Gli allievi delle Marche per i Tricolori di Firenze

27 Settembre 2012


 

Più di 1400 atleti under 18 sono attesi a Firenze, nel fine settimana, per i Campionati italiani allievi. In palio 40 titoli nazionali, sabato 29 e domenica 30 settembre, con alcuni giovani marchigiani che lotteranno per le posizioni di vertice. La mezzofondista Eleonora Vandi si presenta con il primo tempo stagionale sugli 800 metri, grazie al 2’08”36 ottenuto in giugno al meeting di Torino. Quest’anno la 16enne pesarese dell’Atletica Avis Macerata ha già conquistato l’oro dei 1000 durante i Giovanili indoor, al Banca Marche Palas di Ancona, mentre sui 600 metri è riuscita a stabilire la miglior prestazione italiana di categoria con 1’32”27. Ma ci saranno anche altri allievi in grado di puntare al podio, visto che proveranno a ripetersi due medagliati della scorsa edizione. Sui 3000 metri tocca infatti ad Elisa Copponi, campionessa italiana in carica sulla distanza: l’elpidiense dell’Atletica Maxicar Civitanova ha vinto inoltre il titolo nazionale nei 10 km di corsa su strada, a Frosinone due settimane fa. E poi il saltatore in alto Manuel Nemo, osimano della Tecno Adriatletica Marche, bronzo nella passata stagione e argento nella rassegna al coperto. Ottime possibilità anche nel giavellotto, perché Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) entra in gara con la seconda misura dell’anno grazie al recente 61.51, ottenuto ai Campionati regionali di Ancona. Da tenere d’occhio quindi il discobolo fabrianese Gian Marco Cacciamani (Atl. Maxicar Civitanova), sesto nelle graduatorie stagionali, senza dimenticare l’astista Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo), al primo anno di categoria, mentre sui 3000 metri scenderà in pista Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli), bronzo tricolore nei 10 km su strada. Inseguono un piazzamento significativo anche gli ostacolisti Vittorio Santori (Tecno Adriatletica Marche) sui 110hs, Genny Caporalini (Atl. Recanati) e Alessia Marinucci (Tecno Adriatletica Marche) nei 100hs, insieme al martellista Matteo Totò (Sport Atl. Fermo), tutti fra i primi dieci nelle liste degli iscritti. L’intera rassegna tricolore di Firenze sarà trasmessa in diretta video all’indirizzo www.fidal-live.tv, per entrambe le giornate.

 

ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI
Campionati italiani allievi - Firenze, 29-30 settembre 2012

Atl. Fabriano: Ilaria Bonafoni (100); Benedetta Cecchini (2000 siepi)
Sef Stamura Ancona: Arianna Carbonari (800); Alessandro Cenci (alto, triplo); Tommaso Costantini (3000); Lorenzo Lucarini (1500); Leonardo Quarticelli (400hs)
Mezzofondo Club Ascoli: Zakaria Rouimi (3000)
Tecno Adriatletica Marche: Arianna Biondi (4x100); Francesco Cappanera (lungo, 4x100); Daniele Corazza (400); Ilaria Del Moro (giavellotto); Monica Foglia (4x100); Valeria Marcozzi (400hs, 4x100); Alessia Marinucci (100hs, 4x100); Manuel Nemo (110hs, alto, 4x100); Simon Nguimeya (lungo, triplo); Andrea Pacitto (110hs); Federico Petrelli (martello); Livio Santarelli (triplo, 4x100); Vittorio Santori (110hs, 4x100); Luca Soriani (giavellotto)
Sport Atl. Fermo: Lara Becci (4x100); Giovanni Cataldi (400hs); Carlo Catini (peso); Carolina Concettoni (4x100); Martina Marinozzi (4x100); Sofia Piergallini (asta); Ilaria Romagnoli (lungo, triplo, 4x100); Matteo Totò (martello); Alessandro Tronelli (asta)
Atl. Avis Macerata: Alessandro Cavalieri (peso, disco); Chiara Cesca (4x400); Alessia Conti (martello); Mamadou Binta Diallo (800, 4x400); Giorgia Micheli (100); Emanuele Salvucci (giavellotto); Eleonora Vandi (800, 4x400); Chiara Vitali (4x400)
Atl. Recanati: Genny Caporalini (100hs); Sara Gigli (400hs); Giulia Miraglia (giavellotto)
Atl. Montecassiano: Nicholas Formiconi (lungo); Tonino Giordani (asta)
Atl. Maxicar Civitanova: Gian Marco Cacciamani (peso, disco); Elia Ciccalè (800); Elisa Copponi (3000)

TUTTI GLI ISCRITTI

 

Nell'immagine in alto, la mezzofondista Eleonora Vandi; in basso, la campionessa italiana in carica dei 3000 metri Elisa Copponi, il giavellottista Emanuele Salvucci (foto di Maurizio Iesari) e il saltatore in alto Manuel Nemo (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)

 




Condividi con
Seguici su: