Gran Galà Tam a Porto San Giorgio

15 Marzo 2013

Manuel Nemo e Sara Pizi atleti dell'anno per la Tecno Adriatletica Marche

 

Tam in festa: è tempo di celebrare un anno di vittorie per la Tecno Adriatletica Marche, che si è ritrovata domenica 10 marzo nella palestra del campo sportivo nuovo di Porto San Giorgio. La Tam è nata nel 2008 da un’idea dell’Atletica Sangiorgese e della Collection San Benedetto del Tronto. Il progetto è quello di far rimanere gli atleti della categoria assoluta legati al loro ambiente d’origine e proiettarli nello stesso tempo verso traguardi più ambiziosi, attraverso la collaborazione tra società diverse. Alla nuova realtà sportiva hanno aderito con entusiasmo l’Atletica Osimo e la Sacen Corridonia. Quattro comuni di quattro province diverse, uniti per diventare una forza nel panorama dell’atletica nazionale, come hanno dimostrato le premiazioni di domenica, svoltesi in una sala gremita in cui il sindaco Nicola Loira e l’assessore Vesprini hanno fatto gli onori di casa, accogliendo il consigliere regionale Dino Latini, l’assessore osimano Gilberta Giacchetti, il vicesindaco di Corridonia Paolo Cartechini e l’assessore Stefano Montecchia. Ecco quindi gli atleti dell’anno 2012: la lanciatrice Sara Pizi e il saltatore in alto e specialista delle prove multiple Manuel Nemo; la squadra dell’anno, gli allievi che hanno conquistato un posto di diritto nella finale di serie A dell’Arena Civica di Milano e gli atleti che hanno conquistato ben 43 titoli regionali.

Una parte della festa è stata dedicata alla presentazione dell’attività 2013, iniziata già sotto i migliori auspici con l’argento di Enrica Cipolloni nel salto in alto ai campionati italiani assoluti (1,82), dietro al fenomeno Alessia Trost, e l’oro di Lorenzo Del Gatto nel lancio del peso juniores. Per Lorenzo è arrivata anche la maglia azzurra nel triangolare Italia-Francia-Germania dello scorso 2 marzo. E poi i risultati della lanciatrice Ilaria Del Moro, sesta ai campionati italiani invernali; delle allieve Annalisa Torquati, che ha sfiorato il primato regionale dei 200 metri indoor con 25’’44, e Alessia Marinucci, velocissima negli ostacoli; di Tommaso Giuliodori, bronzo nell’ultima rassegna tricolore juniores all’aperto sui 400 ostacoli. Nel 2013 partirà anche il Progetto Tam valido per la Coppa Idropompe, in una serie di manifestazioni per ragazzi e cadetti, con un atleta-gara per ogni società della Tecno Adriatletica Marche.

(da comunicato Tecno Adriatletica Marche - Monica De Angelis)


La squadra allievi Tam (foto di Massimo Matteucci)

Il servizio video a cura di Mario Giannini



Condividi con
Seguici su: