Indoor: Ancona, le sfide del primo weekend 2019

04 Gennaio 2019

Sabato 5 e domenica 6 gennaio, nel fine settimana inaugurale, in programma anche il Festival delle prove multiple


 

Neppure il tempo di far trascorrere le festività di inizio anno e arriva subito il weekend inaugurale della stagione 2019, sabato 5 e domenica 6 gennaio, al Palaindoor di Ancona. Le due giornate nel capoluogo marchigiano saranno dedicate anche al Festival delle prove multiple: domenica è previsto il primo test della sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro), in attesa di difendere a fine mese il suo titolo italiano assoluto nel pentathlon in sala. Al femminile tra le altre in gara le juniores Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) e Benedetta Trillini (Team Atl. Marche), invece a livello maschile l’osimano Manuel Nemo (Tam) nell’eptathlon assoluto e il vicecampione italiano di decathlon allievi Alessandro Caccini (Collection Atl. Sambenedettese) al debutto tra gli under 20. Curiosità per l’esordio nel pentathlon U18 della sangiorgese Martina Cuccù (Tam), protagonista nelle scorse stagioni da cadetta.

Nella velocità da seguire l’argento tricolore allieve Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati), sui 60 di sabato e anche l’indomani nei 200 dove troverà Giada Bernardi (Sef Stamura Ancona), mentre in campo maschile al via dei 60 metri Vittorio Massucci e Mattia Mecozzi, sprinter della Sport Atletica Fermo, e il pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata). Sulle pedane dei salti toccherà alla triplista Silvia Del Moro (Tam) sabato e alla neoallieva Chiara Raccosta (Tam) domenica nell’alto.
Si inizia con l’esordio di alcuni azzurri: attese la quattrocentista toscana Chiara Bazzoni (Esercito), bronzo agli Europei del 2016 nella staffetta 4x400, e la lombarda Giulia Riva (Fiamme Oro), entrambe annunciate sabato sui 60 e domenica nei 200 metri. Tra gli uomini è iscritto il partenopeo Massimiliano Ferraro (Atl. Riccardi Milano 1946) che sabato potrebbe tornare al via dei 60 metri sulla pista dove si è laureato campione italiano due anni fa. In tutto più di 700 le presenze-gara.

NOVITA’ PER LE ISCRIZIONI - Per le società marchigiane, l’importo delle iscrizioni verrà scalato dal conto online e quindi non sarà più possibile il versamento sul posto in contanti, come previsto dal regolamento. Per le società delle altre regioni permane invece la stessa modalità degli anni scorsi.

VIDEO STREAMING - Dopo il successo della passata stagione, confermata la diretta video streaming che quest’anno inizierà dal secondo weekend di gare, quello del 12-13 gennaio. Le immagini saranno trasmesse sulla pagina Facebook FIDAL Marche (fb.com/fidalmarche), non solo per i meeting pomeridiani assoluti ma anche per le riunioni giovanili della domenica mattina. Ogni diretta avrà una grafica dedicata e l’audio dello speaker di campo. Nel primo weekend del 5-6 gennaio sarà comunque possibile consultare i risultati sul sito federale, come di consueto. Dal terzo weekend (19-20 gennaio) sarà quindi introdotta la gestione informatizzata, con tabelloni in campo per fornire i risultati in tempo reale.

File allegati:
- Iscritti sabato 5 gennaio
- Iscritti domenica 6 gennaio (pomeriggio)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate