Indoor, giovani in evidenza al Banca Marche Palas




 

Festa di sport al Banca Marche Palas di Ancona, con centinaia di giovanissimi atleti ad invadere il palaindoor, per contendersi i titoli marchigiani delle categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16), e anche diversi partecipanti da fuori regione. Tre nuovi primati regionali stabiliti: la mezzofondista Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), campionessa italiana in carica, ha corso i 1000 metri in 2’58”30, migliorando di oltre otto secondi il precedente limite cadette, mentre nella stessa distanza maschile Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido) ha fermato il cronometro su 2’46”32 davanti ad Elia Ciccalè (Atl. Maxicar Civitanova), anche lui sotto al vecchio record con 2’46”59. Nel triplo cadetti, primato di Livio Santarelli dell’Atletica Sangiorgese Tecnolift che salta 12.72.

RISULTATI

Cadetti. 60 e 200: Filippo Pecchioli (Asal Foligno) 7”25 e 23”48; 2. Lambert Marsigliani (Sef Stamura Ancona) 7”54 e 24”95; 1000: Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido) 2’46”32 (primato regionale, precedente 2’46”85 Daniele Fioravanti, Asa Ascoli Piceno, 18 marzo 2007, Padova); 60hs: Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese) 8”88; alto e triplo: Livio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 1.64 e 12.72 (primato regionale, precedente 12.69 Andrea Giuliodoro, Atl. Castelfidardo Criminesi, 29 gennaio 2006, Ancona); asta: Luigi Beccacece (Atl. Avis Macerata) 2.90; lungo: Marco Capitanelli (Atl. Senigallia) 5.66; peso: Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) 14.48; marcia 3km: Giovanni Di Girolamo (Sacen Corridonia) 16’43”67; 4x200: Alessandro Latini, Matteo Malatesta, Lambert Marsigliani, Leonardo Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 1’41”77.

Cadette. 60: Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 8”13; 200 e 1000: Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 26”44 e 2’58”30 (primato regionale, precedente 3’06”45 Michela Zandri, Atl. Avis Fano, 2 marzo 2003, Napoli); 60hs e alto: Giulia Andreozzi (Sacen Corridonia) 9”78 e 1.49; asta: Francesca Della Chiara (Atl. 75 Cattolica) 2.70; lungo: Giorgia Micheli (Cus Urbino) 4.93; triplo: Eva Marangoni (Cus Urbino) 9.63; peso: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 9.55; marcia 3km: Erica Fusella (Hadria Pescara) 16’18”51; 3. Valeria Micioni (Sef Stamura Ancona) 17’50”26; 4x200: Gina De Paolis, Valeria Spinelli, Costanza Muratori, Martina Marinozzi (Sport Atl. Fermo) 1’53”86.

Ragazzi. 60 e 200: Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 8”22 e 27”40; 1000: Riccardo Natali (Sacen Corridonia) 3’12”23; alto: Samuele De Simone (Falco Azzurro Carichieti) 1.46; 3. Gianni Virgili (Podistica Moretti Corva) 1.31; lungo: Michele Brini (Atl. Lugo) 4.71; 2. Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata) 4.25; peso: Davide Pelazzitti (Atl. Ciro Quaranta Pescara) 10.44; 2. Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 9.88; marcia 2km: Andrea Santojanni (Sef Stamura Ancona) 12’14”68; 4x200: Giacomo Fiorini, Davide Malatesta, Nicolò Paoloni, Gabriele Valchera (Sef Stamura Ancona) 2’04”36.

Ragazze. 60: Maddalena Piersantelli (Atl. Falconara) 8”86; 200 e lungo: Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 29”57 e 4.21; 1000: Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 3’23”51; alto: Francesca Di Iorio (Falco Azzurro Carichieti) 1.46; 3. Greta Morganti (Atl. Senigallia) 1.31; peso: Lucia Pettinari (Apos Corridonia) 10.26; marcia 2km: Maria Sofia Matteucci (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 11’25”46; 4x200: Sofia Fabbretti, Manuela Borghetti, Sara Piersigilli, Francesca Bruniera (Sef Stamura Ancona) 2’05”10.


Nell'immagine, Eleonora Vandi ai Campionati italiani cadette (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL); a fondo pagina, la versione integrale della rubrica "Starting block" dedicata alla manifestazione, a cura di Mario Giannini



Condividi con
Seguici su: