LE MARCHE FANNO FAVILLE AI TRICOLORI DI BRESSANONE




 

E' uno scintillante bottino fatto di tante medaglie quello conquistato dagli atleti marchigiani ai Campionati Italiani Juniores e Promesse che, da venerdì a domenica, hanno animato la città di Bressanone (BZ).

   I 400 m si confermano una specialità davvero tricolore per le Marche. Lo junior Alessandro Berdini (Atl. Avis Macerata), dopo il titolo indoor 2007, ha, infatti, fatto il bis anche all'aperto con tanto di personale, 48.04 (48.67 in batteria), segno evidente che lo sprinter maceratese ha ormai trovato una sua nuova strada da percorrere nel giro di pista. 

Brillante e ruggente anche il successo dell'ostacolista junior Mark Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese) che ha finalmente aggiunto al suo ricco curriculum di best-time, la sua prima maglia di Campione d'Italia, conquistata bruciando tutti sui 110hs in 14.39.  

Non si smentisce nemmeno la grande scuola di astisti dell'ASA Ascoli che, nella categoria Promesse, ha portato a casa l'oro con Riccardo Lelii e il quinto posto con Valerio Fantuzi, volati rispettivamente a 4,65 e 4,40 m.    

Strana sorte, invece, per Federica De Santis (ASA Ascoli). La saltatrice ascolana era, infatti, tra le protagoniste annunciate del triplo juniores insieme alla sua rivale di sempre, la piemontese Eleonora D'Elicio. Ma l'ennesimo capitolo di questa emozionante sfida a due, ha visto trionfare, un po' a sorpresa, una terza atleta, la lombarda Cecicila Pacchetti, vincitrice con un 12,92, saltato all'ultima prova e con cui ha superato di 12 cm proprio la De Santis (12,80). La marchigiana, però, ha avuto comunque il suo momento di gloria tricolore, appena 24 ore dopo, con un bel successo nel lungo a 5,90 m. 

Doppia medaglia, d'oro e d'argento, anche per il lanciatore umbro Giovanni Faloci (Fiamme Gialle). Il finanziere dell'Atletica Avis Macerata ha centrato la vittoria tra gli under 23, nel disco (57,16) e l'argento nel peso (16,13). 

D'argento, invece, la staffetta femminile 4x100 juniores dello Sport Atl. Fermo formata da Properzi-Piermartiri-Ramini-Micheletti, al secondo posto con 49.15, dietro soltanto al quartetto della Fondiaria-SAI. 

Lungo di bronzo per lo junior portacolori dell'Atletica TreValli Ancona, Luca Marsigliani, autore della misura di 7,28 m e protagonista fino all’ultimo di un’emozionante sfida al vertice. 

E' un bronzo amaro, invece, quello della Promessa Donata Piangerelli. L'obiettivo dell'ottocentista dello Sport Atletica Fermo era, infatti, una prestazione cronometrica di rilievo per puntare all'azzurro, ma, nonostante un primo giro e mezzo coraggiosamente affrontato da battistrada, nel finale la portorecanatese ha subito il sorpasso prima dell'agguerrita Valentina Costanza, e poi, dopo aver buttato l'occhio al cronometro, anche della bolognese Margherita Magnani, chiudendo in un modesto 2:10.26.  

Tra le Promesse, ad un passo dal podio il quattrocentista Carlo Foresi (Sacen Corridonia) che, però, con il suo 48.75 della finale ha confermato al “centesimo” il suo fresco personal best-time. Quarta anche l’ostacolista junior Ornella Oluwole (Atl. Montecassiano) nei 100hs (14.98b-15.24f), così come il triplista campione uscente U20 del 2006 Edoardo Vanni (ASA Ascoli) che, non ancora recuperato fisicamente, è rimasto a soli 2 cm (7,26) dalla medaglia di bronzo nel lungo, migliorando, però, di ben 30 cm il suo primato personale. Quarto posto, infine, per la pesista Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese - 12,27), per Giovanni Moretti (Atl. Avis Macerata) nei 3000st juniores e per il quartetto Giustozzi-Evangelisti-Ripani-Marchetti (Atl. Avis MC - 4x100 Jun. 50.46).        

IL MEDAGLIERE DEI MARCHIGIANI 

ORO (Campioni Italiani)

Asta/Pro: Riccardo Lelii (ASA Ascoli) - 4,65 m

400m/Jun: Alessandro Berdini (Atl. Avis Macerata) 48.67b/48.04f

Lungo/Jun: Federica De Santis (ASA Ascoli) 5,90 m

110hs/Jun: Mark Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese) 14.54 b-14.39 f

Disco/Pro: Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis MC) 57,16 m 

ARGENTO

Triplo/Jun: Federica De Santis (ASA) 12,80 m

4x100/Jun F.: Properzi-Piermartiri-Ramini-Micheletti (Sport Atl. Fermo) 49.15

Peso/Pro: Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis MC) 16,13 m 

BRONZO

Lungo/Jun: Luca Marsigliani (Atl. TreValli AN) 7,28 m

800m/Pro: Donata Piangerelli (Sport Atl. Fermo) 2:10.26 

MIGLIORI PIAZZAMENTI (dal 4° all' 8°)Carlo Foresi (Sacen Corridonia 4/400 Pro. 48.75) - Ornella Oluwole (Atl. Montecassiano 4/100hs Jun. 14.98b-15.24f) - Edoardo Vanni (ASA - 4/lungo Jun. 7,26) - Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese 4/Peso Jun. 12,27) - Giovanni Moretti (Atl. Avis MC - 4/3000st Jun.) - Giustozzi-Evangelisti-Ripani-Marchetti (Atl. Avis MC - 4/4x100 Jun. 50.46) - Giacomo Galeotti (Atl. Avis MC - 5/Giavellotto Pro. 57,14 m) - Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo - 5/100 Jun. 12.07/12.23, 6/200 Jun. 25.04) - Ventili-Magno-Assenti-Nalocca (Collection Atl. Sambendettese 5/4x400 Jun. 3:24.73) -  Benedetta Properzi (Sport Atl. Fermo - triplo Pro. 11,66) - Federico Boldrini (Sport Atl. Fermo - 5/marcia 10 km Jun 46:32.67) - Valerio Fantuzi (ASA - 5/asta Pro - 4,40) - Valerio Scheggia (Apos Corridonia - 5/3000st 9:42.73) - Leonardo Loddo (Sport Atl. Fermo 5/400hs Pro. 52.82b-53.62f) - Marco Vescovi (Atl. Avis MC - 6/lungo Jun 7,11) - Matteo Olivi (Atl. Avis MC 6/3000st 9:42.73) - Cicconi-Piangerelli-Sgariglia-Vissicchio (Sport Atl. Fermo 6/4x100 Pro 50.48) - Marco Carlini (Atl. Avis MC 6/peso Pro. 14,88) - Alessio Dolciami (Atl. Avis MC 6/disco Jun. 45,35) - Ilaria Galli (Sport Atl. Fermo 7/marcia 5km Pro. 25:43.95) - Valentina Michelini (Sport Atl. Fermo 7/martello Jun. 42,55) - Vescovi-Cippitelli-Fineschi-Berdini (Atl. Avis MC 7/4x400 Jun 3:25.98) - Ripani-Ventilii-Magno-Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese 8/4x100 Jun. 43.59) - Iacopo Palmieri (Atl. Montecassano - 8/110hs Jun 15.18b-15.29f)

 



Condividi con
Seguici su: