LUBIANA | ANCONA2009 E LE MARCHE FANNO FURORE IN SLOVENIA




 

 

Oltre 2.000 visitatori in solo tre giornate, migliaia di brochure e depliants già distribuiti, un’infinità di domande e curiosità sul grande evento che dal 25 al 29 marzo del 2009 trasformerà Ancona nella capitale dell’atletica master continentale: i Campionati Europei Master Indoor. Tutto questo succede a Lubiana, in Slovenia, dove oltre 3.700 atleti del Vecchio continente stanno dando vita all’equivalente all’aperto della rassegna che animerà tra 8 mesi il capoluogo delle Marche e il suo Palaindoor. Il Comitato Organizzatore “Ancona 2009” è ovviamente presente nella capitale slovena per promuovere la manifestazione all’interno dei 250 mq dello stand di Casa Italia Atletica, autentico quartier generale del “made in Italy” e delle sue eccellenze. Facile prevedere che in un contesto così importante lo stand di “Ancona 2009” è stato subito preso d’assedio dagli atleti e dagli addetti ai lavori di questo movimento che ogni volta muove migliaia di persone di tutte le età. Ad Ancona nel 2009 ne sono attesi, tra atleti e accompagnatori, quasi 5.000 che per cinque intensissime giornate affolleranno la nostra Regione e le sue strutture ricettive per la gioia dei partner istituzionali che hanno creduto in questo evento come il Comune e la Provincia di Ancona e la Regione Marche. Ragion per cui il kit che viene fornito a tutti i visitatori dello stand di Ancona è ricchissimo di materiale e informazioni turistiche sulla città e su tutto il territorio regionale. A Lubiana, invece, la rassegna durerà fino al prossimo 4 agosto, anche se uno degli appuntamenti più attesi del programma è la serata di gala di venerdì 1° agosto, quando nella suggestiva cornice dello meraviglioso castello della città slovena si terrà una spettacolare cerimonia di gala tutta dedicata alla presentazione ufficiale dell’evento ai delegati delle varie nazioni europee, presenziata dal sindaco di Ancona Fabio Sturani, in qualità di Presidente del Comitato Organizzatore, e del Consigliere Nazionale della FIDAL, Giuseppe Scorzoso, Direttore Generale della manifestazione. Insomma, una vetrina internazionale di massimo prestigio, in abito Tombolini, in cui daranno un assaggio di sé anche alcune delle prelibate tipicità di Ancona e delle Marche come quelle offerta dall’Accademia allo Stoccafisso all’Anconetana e dal Consorzio per la tutela del Salame di Fabriano, accompagnati dai formaggi dell’Azienda Agricola Chessa e conditi dall’Olio DOP di Cartoceto. Senza dimenticare le olive all’ascolana e i maccheroncini di Campofilone dell’azienda De Carlonis. Il tutto perfettamente innaffiato da una cascata di acqua Nerea e da una selezione di vini Assivip, della Cantina Moroder e dell’ITAS “Ulpiani” di Ascoli Piceno, per brindare in allegria alla grande avventura di Ancona 2009.

 

IL SITO DI CASA ITALIA ATLETICA

RISULTATI/ Results

LE FOTO DA LUBIANA



Condividi con
Seguici su: