Lanci al top nell'Ascoli Meeting

30 Luglio 2017

Il discobolo ascolano Nazzareno Di Marco firma il record personale con 62,38


 

Ancora una volta sono i lanci, come da tradizione, a prendersi la copertina dell’Ascoli Meeting, riunione nazionale organizzata dal Centro Marcia Solestà al campo scuola Mauro Bracciolani del capoluogo piceno. L’ascolano Nazzareno Di Marco mette a segno il suo record personale nel disco con 62,38 al primo ingresso in pedana, migliorando di oltre un metro il 61,19 ottenuto a Tarquinia nella passata stagione. Per l’atleta di casa, portacolori delle Fiamme Oro e terzo quest’anno agli Assoluti, una serie con ben quattro tentativi oltre i 60 metri sulla pedana di Ascoli Piceno: 62,38-59,41-61,56-60,47-P-60,01. Una soglia già superata dal 32enne poliziotto nel 2017 con 60,55 a San Benedetto del Tronto, nella gara vinta in quell’occasione da Giovanni Faloci che riuscì a spedire il suo disco a 63,66 per realizzare la migliore prestazione italiana dell’anno. Nella graduatoria stagionale al secondo posto si trova invece il campione tricolore Hannes Kirchler con 62,60.

Nel martello nuovamente protagonista l’allievo Orges Hazisllari (Asa Ascoli Piceno) che centra la sua terza prestazione di sempre con 60,26. Per il 17enne triplista Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) arriva invece il personal best all’aperto: 13,66 (+0.7) nella gara vinta dal molisano Davide Tizzani (Gs Virtus Campobasso) con 14,77 davanti all’abruzzese Salvatore Angelozzi (Atl. Vomano Gran Sasso), 14,51 ventoso (+2.2). Tra i cadetti in evidenza sui 1000 metri Daniele Pennacchietti (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) che scende a 2’45”67.

Al femminile il miglior risultato tecnico è della cadetta molisana Greta Fraraccio (Atl. Isernia) con 11,67 nel triplo, mentre l’allieva abruzzese Greta Zuccarini (Us Aterno Pescara) corre i 400 metri in 57”28. Nei 1000 cadette vittoria della marchigiana Lucia Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) con 3’08”39.
Assegnati quindi i consueti trofei alle migliori società in base alla classifica a punti: al maschile l’Asa Ascoli Piceno si aggiudica la 24ª Coppa Sant’Emidio, nei confronti di Us Aterno Pescara e Team Atletica Porto Sant’Elpidio, tra le donne il 28° Memorial Jannetti premia l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, su Asa Ascoli Piceno e Sport Atletica Fermo.

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su: