Lanci in primo piano all'AscoliMeeting




 

Protagonisti i lanciatori al campo scuola Mauro Bracciolani del capoluogo piceno, per una nuova edizione dell’AscoliMeeting, riunione nazionale organizzata come sempre dal Centro Marcia Solestà. Nel disco maschile, l’atleta di casa Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) si impone con un buon 59.32, poco distante dal personale di 59.65 realizzato in giugno nella Coppa Italia di Firenze. Al secondo posto Marco Zitelli (56.99), davanti a Federico Apolloni (56.83) e all’altro ascolano Eduardo Albertazzi, quarto con 56.37. Ma anche il peso femminile regala un risultato da copertina, soprattutto per merito della vicecampionessa tricolore Julaika Nicoletti che ottiene 16.95 al primo tentativo. La riminese della Forestale compie quindi il suo ingresso nella top ten italiana di sempre, portandosi all’ottavo posto, per un miglioramento di oltre mezzo metro rispetto al suo precedente personal best di 16.43. Sulla pedana del martello, successi dei toscani Elisa Palmieri (64.93) e Lorenzo Rocchi, con 67.17 per battere il 65.74 della promessa reatina Simone Falloni, mentre il campione italiano under 23 Giacomo Puccini si aggiudica il giavellotto con 71.71 sull’anconetano Gianluca Tamberi, 64.48, invece lo junior ascolano Joel Enrico Giorgi è quinto con 55.97. Nel peso, 16.42 vincente di Paolo Capponi, poi l’astista Marco Esposti, specialista dell’Asa Ascoli e argento tricolore under 20, si piazza secondo con 4.20 alle spalle dell’abruzzese Andrea Sinisi (4.50). In un programma arricchito anche da diverse gare del settore promozionale, per le categorie ragazzi e cadetti, assegnati i consueti trofei alle migliori società secondo la classifica a punti: al femminile la Tecno Adriatletica Marche conquista il 22° Memorial Iannetti, tra gli uomini la 16ª Coppa Sant’Emidio va all’Atletica Gran Sasso.

RISULTATI (Ascoli Piceno, 30 luglio 2011) 
Maschili. 100 (vento -1.6): Marco Bastarelli (Sport Atl. Fermo) 11”41; 400: Teo Turchi (Carabinieri) 49”04; 2. Alessandro Gaetani (Tecno Adriatletica Marche) 49”61; 3000: Andrea Falasca Zamponi (Atl. Recanati) 8’45”33; alto: Valentino Teodori (Sport Atl. Fermo) 1.95; asta: Andrea Sinisi (Atl. Gran Sasso) 4.50; 2. Marco Esposti (Asa Ascoli Piceno) 4.20; lungo: Alessio Guarini (Fiamme Oro) 7.21 (0.0); peso: Paolo Capponi (Fiamme Oro) 16.42; giavellotto: Giacomo Puccini (Virtus Cr Lucca) 71.71; martello: Lorenzo Rocchi (Atl. Cento Torri Pavia) 67.17; 2. Simone Falloni (Studentesca Cariri) 65.74; disco: Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) 59.32; 2. Marco Zitelli (Aeronautica) 56.99; 3. Federico Apolloni (Aeronautica) 56.83; 4. Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle) 56.37.
Femminili. 100 (-1.2): Elena Basile (Atl. Gran Sasso) 13”10; 2. Sara Tulli (Tecno Adriatletica Marche) 13”28; 1500: Ilenia Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 4’45”45; lungo: Betti Sgariglia (Sport Atl. Fermo) 5.64 (+2.0); peso: Julaika Nicoletti (Forestale) 16.95; 2. Elena Carini (Esercito) 14.80; 3. Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 12.78; martello: Elisa Palmieri (Esercito) 64.93; 2. Micaela Mariani (Assindustria Padova) 59.23; 3. Silvia Koller (Esercito) 55.42; 4. Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 52.47; disco: Chiara Centofanti (Audacia Record) 43.94.
Cadetti. 80: Valerio Cipriani (Atl. Roma Sud) 9”64 (-2.0); 2. Livio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 9”68 (-0.7); 1000: Paolo Rocchetti (Asa Ascoli Piceno) 2’52”07; lungo: Livio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 5.52 (+2.2).
Cadette. 80 (-1.0): Valentina Kalmykova (Olimpia Nettuno) 10”47; 2. Lara Becci (Atl. Senigallia) 10”85; 1000: Chiara Lepidi (Atl. Elpidiense Avis Aido) 3’25”38; lungo: Kalmykova 5.26 (+2.3).
Ragazzi. 60: Floriano Cirilli (Collection Atl. Sambenedettese) 8”41.
Ragazze. 60: Stefania Barrucci (Atl. Gran Sasso) 8”64; 3. Alessia Biondi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 9”06.


Nell'immagine in alto, il discobolo Nazzareno Di Marco; in basso, Eduardo Albertazzi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL); a fondo pagina, il servizio video a cura di Mario Giannini






Condividi con
Seguici su: