Le Marche in partenza per i Tricolori cadetti 2016

06 Ottobre 2016

Tutti i convocati ai Campionati italiani under 16 in programma a Cles (Trento) sabato 8 e domenica 9 ottobre


 

E’ il momento dei più giovani, con l’ultimo evento tricolore su pista della stagione, dedicato agli under 16. Questo fine settimana, sabato 8 e domenica 9 ottobre, va in scena il Campionato italiano cadetti individuale e per regioni “Kinder+Sport Cup” a Cles, in provincia di Trento. Una rassegna a doppia valenza, come di consueto, visto che gli atleti nati negli anni 2001 e 2002 si confronteranno con i pari età a livello nazionale, e contemporaneamente le 21 rappresentative regionali saranno in gara per il trofeo a squadre. La formazione marchigiana si presenta dopo il nuovo successo ottenuto nel mese di settembre al Trofeo di Majano, in Friuli, e il secondo posto nel Memorial Musacchio a Campobasso (ma con lo stesso score della Puglia che ha vinto per maggior numero di successi parziali), dove in molti sono riusciti ad ottenere il record personale e nel weekend proveranno a guadagnare una posizione di vertice, contro una concorrenza altamente qualificata.

Due atlete delle Marche sono capolista nelle loro specialità. Sui 1200 siepi la campionessa in carica Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) quest’anno ha realizzato la migliore prestazione italiana di categoria con 3’45”57 nell’impianto di Fermo, alla fine di maggio, e punta quindi a difendere il suo titolo tricolore. Nel martello Sara Zuccaro (Atl. Fabriano), bronzo della scorsa edizione, è in testa alla graduatoria nazionale con il primato regionale di 53.71 stabilito a Fidenza, nel mese di giugno. Si presentano invece con il terzo risultato d’ingresso lo sprinter Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo), quarto un anno fa sui 300 metri, poi la saltatrice in alto Benedetta Trillini (Atl.

Amatori Osimo) e la mezzofondista Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) nei 1000 metri.

Ma ci saranno da tenere d’occhio tanti atleti della regione al plurale, che indosseranno il colore verde sulle divise realizzate con il supporto di Göba della famiglia Marinsalta con sede a Montecassiano. Nei 300 metri Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) che ha il sesto accredito, come il giavellottista e compagno di club Leonardo Burroni (Sef Stamura Ancona), mentre Ronaldo Mancinelli (Asa Ascoli Piceno) è settimo nel martello. Poi altri marchigiani che potranno lottare per un piazzamento tra i primi otto, a patto di esprimersi al meglio delle loro possibilità: Andree Fioretti (Atl. Jesi) sui 2000 cadette, Vincenzo Croce (Asa Ascoli Piceno) nei 100 ostacoli, l’astista Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese) e Angelica Ghergo (Atl. Osimo) sui 300 ostacoli, solo per citarne alcuni. Senza dimenticare le due staffette 4x100 metri, maschile (con il quarto tempo di partenza) e femminile. Purtroppo non potrà invece essere al via Alessandro Caccini (Collection Atl. Sambenedettese) che vanta la seconda prestazione italiana dell’anno nell’esathlon, ma ha rimediato un infortunio nel corso dei campionati regionali svolti a metà settembre.

Nella scorsa edizione il team delle Marche ha chiuso all’ottavo posto nella classifica combinata.

Per il Comitato regionale, ad accompagnare la rappresentativa saranno Giuseppe Scorzoso, presidente Fidal Marche, il vicepresidente vicario Luciano Camilletti e il fiduciario tecnico regionale Mauro Ficerai, insieme ai tecnici Angelo Angeletti, Ermenegildo Baldini, Sandro Bernardi, Sergio Biagetti, Francesco Butteri, Robertais Del Moro e Roberto Recchioni, oltre ai tecnici sociali Guglielmo Colucci e Pino Gagliardi.
 
DIRETTA VIDEO - L’intera manifestazione tricolore di Cles sarà trasmessa in diretta video streaming sul web all’indirizzo fidal.idealweb.tv per entrambe le giornate.
 
LA SQUADRA DELLE MARCHE
Cadetti. 80: Marco Ugoccioni (Atl. Avis Fano-Pesaro); 300: Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo); 1000: Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli); 2000: Leonardo Salvucci (Atl. Amatori Osimo); 1200 siepi: Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 100 ostacoli: Vincenzo Croce (Asa Ascoli Piceno); 300 ostacoli: Federico Agostini (Asa Ascoli Piceno); alto: Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona); asta: Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese); lungo: Dimitri Linternari (Sef Stamura Ancona); triplo: Emanuele Tonnini (Sport Dlf Ancona); peso: Nico Scibilia (Team Atl. Porto Sant’Elpidio); disco: Davide Sanginesi (Atl. Civitanova); martello: Ronaldo Mancinelli (Asa Ascoli Piceno); giavellotto: Leonardo Burroni (Sef Stamura Ancona); marcia 5000: Alberto Concetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); esathlon: Emanuele Ghergo (Atl. Osimo); 4x100: Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo), Marco Ugoccioni (Atl. Avis Fano-Pesaro), Stefano Vitturini (Sport Atl. Fermo), Francesco Ghidetti (Atl. Fabriano).
Cadette. 80: Greta Rastelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 300: Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona); 1000: Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno); 2000: Andree Fioretti (Atl. Jesi); 1200 siepi: Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese); 80 ostacoli: Irene Pesaresi (Atl. Osimo); 300 ostacoli: Angelica Ghergo (Atl. Osimo); alto: Benedetta Trillini (Atl. Amatori Osimo); asta: Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo); lungo: Alena Binni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); triplo: Isabel Ruggieri (Collection Atl. Sambenedettese); peso: Alessia Mariani (Collection Atl. Sambenedettese); disco: Michela Properzi (Sport Atl. Fermo); martello: Sara Zuccaro (Atl. Fabriano); giavellotto: Angelica Mei (Atl. Avis Fano-Pesaro); marcia 3000: Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata); pentathlon: Giulia Tonti (Atl. Osimo); 4x100: Greta Rastelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Aurora Olivetti (Atl. Chiaravalle), Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona), Livia Moretti (Atl. Chiaravalle).
Presenti a titolo individuale. 80: Livia Moretti (Atl. Chiaravalle); 80 ostacoli: Arianna Bruno (Collection Atl. Sambenedettese).

File allegati:
- Iscritti e risultati



Condividi con
Seguici su: