Le Marche in partenza per i Tricolori cadetti 2018

04 Ottobre 2018

Tutti i convocati ai Campionati italiani under 16 in programma a Rieti sabato 6 e domenica 7 ottobre


 

È il momento dei più giovani con l’ultimo evento tricolore della stagione su pista, dedicato agli under 16. Questo weekend, sabato 6 e domenica 7 ottobre, si disputa il Campionato italiano cadetti individuale e per regioni a Rieti. Una rassegna come sempre a doppia valenza: gli atleti nati negli anni 2003 e 2004 si confronteranno con i pari età a livello nazionale e le 21 rappresentative regionali saranno in lizza per il trofeo a squadre. La formazione delle Marche si presenta dopo il secondo posto nel Memorial Musacchio a Isernia (ma con lo stesso score della Puglia che ha vinto per maggior numero di successi parziali), dove in molti sono riusciti a migliorarsi e nel weekend proveranno a guadagnare un buon piazzamento, contro una concorrenza ai massimi livelli.

Arrivano con risultati di vertice in questa stagione soprattutto le cadette: nel disco Eva Joao Polo (Collection Atl. Sambenedettese), medaglia di bronzo agli Studenteschi di Palermo con 34.74, e Chiara Marangoni (Atl. Avis Macerata, 33.03 di record personale), che entrano in gara rispettivamente con il secondo e terzo accredito. Negli 80 ostacoli al via la primatista regionale Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), stavolta impegnata in una gara individuale anziché nelle prove multiple: con il suo 11”50 scende in pista da terza italiana dell’anno. Poi sarà anche una pedina importante della staffetta 4x100 metri che vedrà in azione tra le altre Irene Pagliarini (Collection Atl. Sambenedettese), argento nella scorsa edizione con il quartetto marchigiano e candidata alla finale individuale degli 80 metri. Sulla pedana dell’alto da seguire Chiara Raccosta (Atl. Civitanova), salita di recente nella rassegna regionale a 1.65 che vale la quarta misura di ingresso. Per il mezzofondo proverà a giocarsi le sue carte nei 1200 siepi Serena Frolli (Atl. Osimo).

Al maschile attenzione ai progressi di Lorenzo Agostini (Asa Ascoli Piceno), che a Isernia ha vinto migliorandosi notevolmente con 13”89, mentre il triplista Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona) quest’anno è atterrato a 13.32. Ma in tanti potranno lottare per una posizione nella parte alta della classifica, a patto di esprimersi al meglio delle loro possibilità: tra questi il marciatore Mattia Grilli (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) sui 5000 riservati agli specialisti del tacco e punta, il mezzofondista Daniele Pennacchietti (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) nei 1000 metri e il saltatore in alto Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi).

In tutto sono iscritti 40 atleti della regione, pronti a indossare le divise realizzate con il supporto di Göba della famiglia Marinsalta con sede a Montecassiano. Nella scorsa edizione la squadra delle Marche ha chiuso al nono posto nella classifica combinata. Lo staff guidato dal fiduciario Robertais Del Moro vedrà presenti i tecnici Angelo Angeletti, Ermenegildo Baldini, Sandro Bernardi, Francesco Butteri, Roberto Recchioni, Pino Gagliardi e Guglielmo Colucci.
 
DIRETTA VIDEO - L’intera manifestazione tricolore di Rieti sarà trasmessa in diretta video streaming sul web all’indirizzo atletica.tv per entrambe le giornate.
 
LA SQUADRA DELLE MARCHE
Cadetti. 80: Mattia Barboni (Sacen Corridonia); 300: Federico Vitali (Atl. Avis Macerata); 1000: Daniele Pennacchietti (Team Atl. Porto Sant’Elpidio); 2000: Tommaso Ajello (Sef Stamura Ancona); 1200 siepi: Matteo Orazi (Atl. Civitanova); 100hs: Lorenzo Agostini (Asa Ascoli Piceno); 300hs: Federico Bracalenti (Pol. Montecassiano); alto: Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi); asta: Tommaso Boriani (Sef Stamura Ancona); lungo: Simone Guidotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); triplo: Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona); peso: Daniele Rossi (Collection Atl. Sambenedettese); disco: Massimo Ciferri (Atl. Ama Civitanova); martello: Yousef Taib (Sport Atl. Fermo); giavellotto: Dennis Mengoni (Atl. Osimo); marcia 5000: Mattia Grilli (Team Atl. Porto Sant’Elpidio); esathlon: Filippo Danieli (Atl. Fabriano); 4x100: Mattia Barboni (Sacen Corridonia), Lorenzo Agostini (Asa Ascoli Piceno), Luca Patrizi (Collection Atl. Sambenedettese), Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona).
Cadette. 80: Irene Pagliarini (Collection Atl. Sambenedettese); 300: Chiara Menotti (Pol. Montecassiano); 1000: Eva Luna Falcioni (Atl. Avis Fano-Pesaro); 2000: Veronica Faggioli (Atl. Ama Civitanova); 1200 siepi: Serena Frolli (Atl. Osimo); 80hs: Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 300hs: Anthea Pagnanelli (Collection Atl. Sambenedettese); alto: Chiara Raccosta (Atl. Civitanova); asta: Agnese Capponi (Asa Ascoli Piceno); lungo: Eleonora Fazi (Sport Atl. Fermo); triplo: Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); peso: Giorgia Di Salvatore (Collection Atl. Sambenedettese); disco: Eva Joao Polo (Collection Atl. Sambenedettese); martello: Vesna Braconi (Atl. Fabriano); giavellotto: Benedetta Saracchini (Atl. Osimo); marcia 3000: Francesca Cinella (Atl. Civitanova); pentathlon: Claudia Boccaccini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 4x100: Irene Pagliarini (Collection Atl. Sambenedettese), Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Sofia Stollavagli (Atl. Avis Macerata), Sabrina Salvatori (Asa Ascoli Piceno).
Presenti a titolo individuale. Alto: Francesca Botnari (Sef Stamura Ancona); disco: Chiara Marangoni (Atl. Avis Macerata).

File allegati:
- Risultati

La rappresentativa cadetti delle Marche al recente Memorial Musacchio di Isernia


Condividi con
Seguici su: