Lettera del Presidente Rocchetti all'atletica delle Marche

19 Gennaio 2021

Il neo presidente del Comitato Regionale: "Guardiamo insieme al futuro"

 

Cari Presidenti, Dirigenti e Tecnici

voglio innanzi tutto sottolineare che le considerazioni che seguono non sono e non vogliono essere mera retorica perché è mia regola rispettare i valori del nostro sport e quindi, tra gli altri, onorare i principi della lealtà e del rispetto degli altri.

Voglio, pertanto, ringraziare coloro che mi hanno sostenuto nell’elezione alla carica di Presidente e, come ha ribadito Pino Scorzoso nel sottolineare che alla fine di ogni competizione i concorrenti si abbracciano, dare un “abbraccio” a tutti coloro che hanno sostenuto Fabio Romagnoli, il candidato non eletto che – e conoscendolo non potevano esserci dubbi - ha dimostrato grande lealtà e correttezza.

Ogni volta che si parla di futuro è comune un atteggiamento non troppo ottimista o di incertezza, soprattutto quando si prospettano cose diverse da quelle abituali alle quali, forse, siamo fin troppo legati.

Ma per il buon futuro dell’atletica marchigiana non possiamo rimanere ancorati al passato: non lasciamo che il passato assorba le nostre energie, che invece ci serviranno tutte per costruire il futuro insieme al nuovo Consiglio, alle società, a tutte le persone che amano il nostro sport.

Nel mio programma vi è contenuta la volontà di traghettare la nostra atletica marchigiana verso nuove prospettive e, quindi, non posso non formulare una richiesta ed un invito.

Vi chiedo, dunque, di aiutarmi, di aiutarci, in questo difficile compito, di collaborare con me e con il nuovo Consiglio e di privilegiare il dialogo invece della critica a tutti i costi. Possiamo sempre tutti migliorare e le critiche servono anche a questo, ma a patto che siano costruttive davvero e non solo astrattamente positive nell’ottica di chi le pone, e che possano aiutare a creare qualcosa di buono per l’atletica marchigiana, come stiamo cercando di fare con tutta la nostra passione.

Vi assicuro che avrò occhi e orecchie per saper guardare e sentire e sono convinto che la collaborazione reciproca darà buoni frutti.

Non ultima la mia volontà di salutare e ringraziare Pino Scorzoso che, in questi lunghi anni di vicinanza, mi ha insegnato tantissimo ed al quale va la mia gratitudine per la passione dedicata nella gestione delle passate stagioni.

Un buon futuro a tutti e all’atletica marchigiana.

 

Il Presidente

Avv. Simone Rocchetti



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate