MACERATA | LA SECONDA TAPPA DEL GP DI MARCIA 2008




 

E’ ripartito anche quest’anno il Gran Prix di Marcia 2008, ovvero il circuito itinerante di manifestazioni interamente dedicato ai cultori del tacco e punta. Dopo quella al Palaindoor, la seconda tappa si è svolta a Macerata, su un percorso appositamente allestito nei dintorni dello Stadio Comunale “Helvia Recina”. Significativa partecipazione anche di un gruppo di atleti abruzzesi dell’Atletica Lanciano che hanno potuto subito festeggiare per il successo delle più giovani delle loro marciatrici, Letizia e Marzia Piccirilli, prima e seconda tra le Esordienti. Terza Francesca Bray dell’Atletica Avis Macerata, club che ha curato anche l’organizzazione dell’evento. A livello maschile, invece, il primo a tagliare il traguardo dopo 1 km è stato l’esordiente della Sacen Corridonia Joele Giachè, così come tra i Ragazzi il suo compagno di squadra Sasha Tirabassi, mentre Mary Lattanzi dell’Apos Corridonia si è classificata al terzo posto in campo femminile. Tra gli under 16 successo di Alessandro Maltoni (Atl. Castelfidardo RC), con la cadetta Federica Fragapane (Sacen) si è fatta superare solo dall’abruzzese Lucia Polito. Gara in solitaria, invece, per l’allieva Medith Paoletti (Apos Corridonia) così come per il campione master Mario Fiori (Atl. Fabriano-Osimo). Nelle gare di contorno, interessanti segnali dai lanci con il giavellotto di Francesco Canullo (Atl. Avis Macerata) che si è infilzato subito a 61,58 m, consentendogli di mettersi in tasca fin d’ora il minimo per i Tricolori Assoluti. 43,90, invece, la misura del giavellottista allievo Michele Meschini. Avisini ancora in evidenza nel martello da 6 kg con Lucio Piermarini (51,80) e Alessandro Ancillai (44,45) e l’astista Giulia Micozzi a quota 3,45 m, dopo aver mancato per un soffio il personale a 3,55 m, misura – che beffa! – superata ormai fuori gara al quarto tentativo.

 



Condividi con
Seguici su: