MONTECASSIANO | DOMENICA A TUTTA ATLETICA TRA ESOMARCHE E CDS TRIATHLON




 

LA MATTINA - In pochi a Montecassiano (MC) si ricordavano uno stadio comunale così pieno. Parcheggio tutto esaurito in doppia e tripla fila. Tribuna affollata e chiassosa come non mai. Eppure in campo non c’erano un derby o una partitissima di fine stagione, ma i 220 mini-atleti, tutti tra i 6 e gli 11 anni, dei Centri di Avviamento allo Sport (C.A.S.) delle Marche, divertenti e divertiti protagonisti di una domenica mattina di sport e di sole in cui hanno giocato a chi correva più veloce, a chi saltava più in lungo e a chi lanciava più lontano. Sugli spalti in centinaia tra mamme, papà, parenti, amici e accompagnatori, pronti a fare il tifo e con gli occhi orgogliosi e spesso nascosti dietro una macchina fotografica o una telecamera con cui hanno immortalato ogni singola mossa dei loro pupilli. Tre ore intensissime per gli Esordienti dell’atletica leggera marchigiana, coinvolti in questo progetto di manifestazioni itineranti, denominato, appunto, Esomarche. L’iniziativa è frutto di una sinergia tra il Comitato Regionale della FIDAL Marche e l’Atletica Castelfidardo, lo Sport DLF Ancona, l’Atl. Marche Ancona, l’Atl. Maxicar Civitanova Marche, l’Atl. Montecassiano, l’Atl. Osimo, l’Atl. Recanati e la Sacen Corridonia. L’obiettivo è quello di dare vita ad un circuito regionale di manifestazioni a carattere squisitamente promozionale, in cui la gara è un pretesto per una divertente occasione di confronto e socializzazione. Guai però a dimenticarsi della medaglia! Questi giovanissimi, infatti, dopo aver corso i 50 e i 600 metri, saltato in lungo e “a rana”, un premio - magari il primo di quella potrebbe diventare una sfolgorante carriera sportiva – non possono non meritarselo.  Dopo quella di ieri , organizzata dall’Atletica Montecassiano, le prossime tappe di Esomarche saranno l’11 maggio a Civitanova Marche, il 18 maggio a Castelfidardo e l’8 giugno ad Osimo.        

RISULTATI - ESOMARCHE

MASCHI: 600: Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 1:57.6); lungo: Tiberio Goudas (Sport DLF AN – 3,07); vortex: Mauro Gorgoloni (Atl. Marche Ancona - 39,30); 50 EC: Filippo Illuminati (Sacen – 9.5) Riccardo Tosti (Atl. Marche Ancona – 9.5) - rana EC: Filippo Illuminati (Sacen – 4,40)      

FEMMI NE: 600: Sara Marani (Atl. Marche Ancona – 2:05.3); vortex: Federica Falcetta (Atl. Osimo – 33,39); lungo:  Sabrina Lambiase (Atl. Maxicar Civitanova – 2,96); 50 EA: Manuela Mazzieri (Atl. Osimo – 10.6) – rana EC: Manuela Mazzieri (Atl. Osimo – 4,08)    

 

IL POMERIGGIO - Il pomeriggio, poi, sempre a Montecassiano (MC), l’atletica giovane delle Marche è tornata in pista con i Campionati di Società di Prove Multiple della categoria Ragazzi e Ragazze. Tre le fatiche su cui si sono misurati gli oltre 150 portacolori, classe ’95 e ’96, dei club della nostra Regione, a scelta tra 60 piani e ad ostacoli, salto in lungo e in alto, getto del peso e 600 metri. Sicuramente interessanti i risultati messi a segno da Ilaria Romagnoli, portacolori dello Sport Atletica Fermo che ha siglato due performance imbattibili sia sui 60 hs (9.8) che nel salto in lungo (4,70). Il suo scoring finale è così lievitato fino ai 2.371 punti che le hanno permesso di avere la meglio su Arianna Carbonari (Atl. Marche Ancona), vincitrice nei 600 (1:52.2), e Monica Foglia (Collection Atl. Sambenedettese), prima nell’alto (1,34).

A livello maschile, il migliore è stato Marco Montani (Atl. Avis Macerata) che di punti ne ha accumulati 2.200, frutto di un doppio successo a base di 60hs (9.7) e lungo (5,15). Alle sue spalle si sono piazzati nell’ordine Iljaz Hoxha (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 1.807) e il compagno di squadra Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata – 1.768).       

RAGAZZI: 60: Sasha Tirabassi (Sacen Corridonia – 8.4) – 600: Iljaz Hoxha (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 1:40.1) – alto: Alessandro Cenci (Atl. Marche Ancona – 1,37) – lungo: Marco Montani (Atl. Avis Macerata – 5,15) -  60hs: Marco Montani (Atl. Avis Macerata – 9.7) – peso:  Maru Lombardi (Atl. Falconara – 13,01)

CLASSIFICA Triathlon:  1. Marco Montani (Atl. Avis Macerata – 2.200) 2. Iljaz Hoxha (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 1.807) 3. Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata – 1.768)

RAGAZZE: 60: Marzia Maccaroni (Atl. Recanati – 8.6) – 600: Arianna Carbonari (Atl. Marche Ancona – 1:52.2) – alto: Monica Foglia (Collection Atl. SBT – 1,34) – lungo: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo – 4,70) – 60hs: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo – 9.8) – peso: Eleonora Raccichini (Atl. Elpidiense Avis-Aido – 8,29)

CLASSIFICA Triathlon: 1. Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo – 2. 371) 2. Arianna Carbonari (Atl. Marche Ancona – 2.173) 3. Monica Foglia (Collection Atl. SBT – 2.172)  



Condividi con
Seguici su: