Macerata: Meeting San Giuliano, edizione 29

05 Settembre 2016

Premiati la velocista Kebe e il triplista Bonell Mora nel classico appuntamento di inizio settembre


 

Si rinnova allo stadio Helvia Recina di Macerata la tradizione del Meeting San Giuliano, arrivato all’edizione numero 29 e inserito nelle iniziative della festa patronale. La manifestazione, valida come Coppa Nuova Banca Marche, vede il miglior risultato tecnico femminile sui 100 metri con Sonia Kebe, vicecampionessa italiana juniores, che corre in 12”45. Per il secondo anno consecutivo la giovane sprinter di Corridonia, portacolori del Team Atletica Marche, si aggiudica quindi il trofeo intitolato alla discobola Jessica Palmieri e nella gara si lascia alle spalle la promessa anconetana Martina Piergallini (Atl. Brescia 1950), seconda con 12”51. In campo maschile il triplista Almicar Bonell Mora (Olimpia Amatori Rimini) atterra a 14.85 e conquista il Memorial Delio Salvucci, storico vicepresidente dell’Atletica Avis Macerata, club organizzatore dell’evento con il patrocinio di Provincia di Macerata e Comune di Macerata. Il saltatore cubano precede in graduatoria l’atleta di casa Nicola Cesca (Atl.

Avis Macerata), protagonista in azzurro ai Mondiali under 20, impegnato stavolta sui 110 ostacoli con le barriere senior (da 106 centimetri) per chiudere nel tempo di 16”11 e poi il mezzofondista junior Douglas Scarlato (Aterno Pescara), 8’49”85 nei 3000 metri. Al femminile in evidenza anche l’allieva Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo) con 4’43”75 sui 1500 metri, davanti all’altra under 18 Micaela Melatini (Atl. Avis Macerata) seconda in 5’03”64, e la sangiorgese Silvia Del Moro (Team Atl. Marche) con 5.29 nel lungo. Sulla pedana del disco si migliora l’allieva Linda Lattanzi (Atl. Fabriano), che spedisce il suo disco a un notevole 38.40 per aggiungere quasi un metro al suo record personale.

Tra gli altri risultati, le vittorie delle allieve Giulia Miconi sui 5000 di marcia con 27’49”24 e Samira Amadel negli 800 metri in 1’01”65, entrambe dell’Atletica Avis Macerata, invece sui 200 maschili Lorenzo Ridolfi (Athlon Bastia) precede gli avversari in 23”36 e Alessio Monti (Sef Stamura Ancona) vince gli 800 con 2’00”68. Nelle gare della categoria cadetti (under 16), bel progresso di Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) con 1’26”57 sulla distanza dei 600 metri e per Nicole Akonchong (Atl. Avis Macerata) che al primo anno di categoria salta 10.34 nel triplo. Ma è solo l’inizio per una seconda parte di stagione che vedrà a Macerata la finale interregionale dei Campionati italiani allievi di società (1-2 ottobre), invece nel weekend precedente Montecassiano sarà la sede della finale interregionale assoluta (25 settembre). Presente alla manifestazione Alferio Canesin, assessore comunale allo sport, insieme a Giuseppe Scorzoso, presidente Fidal Marche.

Gli 800 metri vinti da Alessio Monti (foto di Maurizio Iesari)

Il podio dei 3000 metri con Fabio Ciriaci (Atl. Avis Macerata), Douglas Scarlato (Aterno Pescara), Ibrahima Diallo (Atl. Recanati)

File allegati:
- Risultati

La gara dei 1500 femminili (foto di Maurizio Iesari)


Condividi con
Seguici su: