Macerata: Tam 2ª, Avis 7ª nei CdS allievi

05 Ottobre 2014

Tutti i risultati della finale B per il Gruppo Adriatico allo stadio Helvia Recina

 

Le due giornate dei Campionati italiani allievi di società allo stadio Helvia Recina di Macerata, per la finale B del Gruppo Adriatico, si chiudono con il successo della Sef Virtus Emilsider Bologna nella classifica maschile e dell’Alteratletica Locorotondo al femminile. Per gli emiliani (162 punti) un ampio margine su La Fratellanza 1874 Modena (145) e Atl. Libertas Orvieto (143), mentre le allieve pugliesi festeggiano con un solo punto (143 a 142) sul Team Atletica Marche, terza l’Atl. Riviera del Brenta (136). In chiave individuale, nella seconda giornata brilla la campionessa italiana under 18 di salto con l’asta Francesca Semeraro (Alteratletica Locorotondo) che incrementa il personal best con 3.85 alla prima prova e diventa la quinta di sempre in Italia per la categoria. Altra vittoria di Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), stavolta con il miglior risultato in carriera nel lungo all’aperto: 6.93 (+0.2) per l’eclettico marchigiano. Riesce la doppietta anche all’argento tricolore Rebecca Borga (Atl. Riviera del Brenta), davanti a tutte sui 400 ostacoli in 1’03”71, e nel martello il vicecampione nazionale Giacomo Proserpio (Atl. Mariano Comense) lancia 65.03. Sui 200 prevale la sangiorgese Annalisa Torquati (Team Atletica Marche) in 25”68 (+0.7), nell’alto 1.94 di Kelvin Purboo (La Fratellanza 1874 Modena) al primo tentativo, invece Alessandro Bellelli (Self Atl. Montanari & Gruzza) supera la quota dopo un errore.

Per le Marche, salgono poi sul gradino più alto del podio individuale il pesista osimano Gianluca Re (Tam), protagonista di un notevole progresso con 14.93, e la mezzofondista Federica Masini (Sef Stamura Ancona), 11’35”63 sui 3000. Nelle graduatorie per società, il club organizzatore dell’Atletica Avis Macerata ottiene il settimo posto maschile e il nono femminile, con le allieve della Sef Stamura Ancona decime. Oltre al secondo posto tra le donne, il Team Atletica Marche si piazza dodicesimo in campo maschile. Presenti alla manifestazione Romano Carancini, sindaco di Macerata, e Alferio Canesin, assessore allo sport del Comune di Macerata, insieme a Giovanni Torresi, assessore allo sport della Provincia di Macerata. L’Avis provinciale è stata rappresentata da Manuel Seri, quella comunale da Francesco Marcolini.

Per il Coni era presente il delegato provinciale Giuseppe Illuminati con Giuseppe Scorzoso, presidente Fidal Marche, e Carlo Moscatelli, presidente Fidal Umbria. Nei prossimi giorni sarà pubblicata una galleria fotografica sul sito www.atleticaavismacerata.it e giovedì 9 ottobre alle ore 21.30 andrà in onda su TVRS (canale 11 terrestre) un’ampia sintesi video, disponibile successivamente anche sul sito www.fidalmarche.com.
 
CLASSIFICHE FINALI
Allievi: 1. Sef Virtus Emilsider Bologna 162 punti; 2. La Fratellanza 1874 Modena 145; 3. Atl. Libertas Orvieto 143; 4. Atl. Mariano Comense 137; 5. Pol. Gavirate 136; 6. Amatori Atl. Acquaviva 132; 7. Atl. Avis Macerata 127; 8. Folgore Brindisi 108; 9. Self Atl. Montanari & Gruzza 102; 10. Atl. Gran Sasso 100; 11. Atl. Altamura Happy Runners 97; 12. Team Atletica Marche 78.
Allieve: 1. Alteratletica Locorotondo 143 punti; 2. Team Atletica Marche 142; 3. Atl. Riviera del Brenta 136; 4. Cus Bologna 131; 5. Mollificio Modenese Cittadella 128; 6. Self Atl. Montanari & Gruzza 128; 7. Atl. Libertas Sanp Camposampiero 125; 8. Atl. Libertas Arcs Cus Perugia 123; 9. Atl. Avis Macerata 116; 10. Sef Stamura Ancona 106; 11. Atl. Saletti 94; 12. Atl. Rigoletto 80.
 
RISULTATI SQUADRE MARCHIGIANE (seconda giornata)
ALLIEVI
Atl. Avis Macerata. 200: 3. Jacopo Tasso 23”31 (-0.5); 800: 4. Riccardo Rocchi 2’01”53 pb; 400hs: 5. Marco Chiodera 1’01”01; alto: 8. Massimiliano Sileoni 1.70; lungo: 1. Nicola Cesca 6.93 (+0.2) pb; peso: 9. Nicola Bordi 10.88; martello: 9. Francesco Gianfelici 23.38; 4x400: 3. Francesco Ranzuglia, Marco Chiodera, Andrea Ciferri, Nicola Cesca 3’32”77.
Team Atletica Marche. 200: 12. Enrico Luciani 24”91 (-0.5); 800: 12. Zakaria Ba Haddou 2’36”13; 400hs: 9. Simone Sabbatini 1’03”83; alto: 11. Andrea Moglianesi 1.50; lungo: 7. Andrea Moglianesi 5.99 (+0.3) pb; peso: 1. Gianluca Re 14.93 pb; martello: 5. Alfredo Mercuri 30.72; 4x400: 10. Enrico Luciani, Nicolò Ziosi, Gianluca Re, Simone Sabbatini 3’45”74.
 
ALLIEVE
Team Atletica Marche. 200: 1. Annalisa Torquati 25”68 (+0.7); 800: 3. Debora Baldinelli 2’28”12; 3000: 7. Maria Elisa Cerretani 13’00”15; 400hs: 2.

Sokhona Kebe 1’06”01 pb; lungo: 9. Giulia Malagrida 4.56 (+0.3) pb; disco: 11. Chiara Fagioli 18.84; giavellotto: 9. Chiara Fagioli 23.97; 4x400: 4. Sofia Gismondi, Rebecca Cicconofri, Caterina Santoni, Debora Baldinelli 4’27”54.
Atl. Avis Macerata. 200: 7. Valentina Gallucci 27”74 (+0.1); 800: 9. Elisabetta Bray 2’42”14; 3000: 6. Melany Bajocco 12’57”27; 400hs: 3. Giulia Antonelli 1’08”77; lungo: 10. Sofia Gismondi 4.56 (-0.5); disco: 3. Elena Pacioni 30.08; giavellotto: 8. Francesca Bray 28.89; 4x400: 3. Valentina Gallucci, Francesca Bray, Francesca Pietroni, Giulia Antonelli 4’22”98.
Sef Stamura Ancona. 200: 10. Sara Piersigilli 28”82 (+0.1); 800: 6. Sara Berti 2’35”60; 3000: 1. Federica Masini 11’35”63 pb; 400hs: 11. Eugenia Linternari 1’21”04 pb; lungo: 2. Manuela Borghetti 5.06 (-0.7); disco: 7. Precious Memè 23.55; giavellotto: 10. Sofia Fabbretti 22.22; 4x400: 7. Francesca Garuti, Sara Marani, Eugenia Linternari, Federica Franconi 4’40”40.


La premiazione finale degli allievi


Premiazione allieve
(foto di Maurizio Iesari)


Il podio dei 400 ostacoli allieve


Premiazione 4x400 allievi


4x400 allieve sul podio


Nicola Cesca nel lungo
(foto di Francesco Vicomandi - club fotografico Diaframma Zero di Tolentino)

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: