Martellata da 20.000 dollari per la Claretti




 

Brillante secondo posto di Clarissa Claretti alla World Athletics Final di Salonicco, in Grecia. La fermana ha lanciato il suo martello a 70.56 nel quarto e ultimo tentativo, per inserirsi tra due medagliate dei Mondiali di Berlino: dietro alla tedesca vicecampionessa del mondo Betty Heidler, prima con 72.03, ma davanti alla slovacca, medaglia di bronzo iridata, Martina Hrasnova (70.45). Clarissa, che è stata ottava ai Mondiali (e per il quinto anno consecutivo presente in una finale internazionale) a Salonicco aveva aperto con un buon 68.36 che la collocava provvisoriamente in terza piazza (poi diventata quarta), a cui seguiva un nullo. Si migliorava al terzo lancio (68.67), prima della conclusiva bordata oltre i 70 metri che vale 20.000 dollari. La marchigiana dell’Aeronautica aveva già partecipato alle ultime tre edizioni della ricca manifestazione di fine stagione, che ha un montepremi totale di 3 milioni di dollari: come miglior risultato, il terzo posto ottenuto due anni fa a Stoccarda. La sua stagione comunque non finisce qui, infatti a fine mese la Claretti dovrebbe tornare a vestire la maglia della Fondiaria Sai, nella Finale A Oro dei Campionati di Società a Caorle (VE).


RISULTATI


Nella foto, Clarissa Claretti ai Mondiali di Berlino (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)



Condividi con
Seguici su: