Master, subito 10 record

08 Marzo 2013

Al Banca Marche Palas di Ancona, partenza vivace per la rassegna tricolore “over 35”

di Marche


 

La trentesima edizione dei Campionati italiani indoor master, al Banca Marche Palas di Ancona, si apre con dieci nuovi record nazionali. Nella prima giornata della rassegna tricolore “over 35”, dedicata come da tradizione a prove multiple, mezzofondo prolungato e getto del peso, arrivano quindi risultati notevoli sin dall’inizio, oltre a tante sfide combattute. Fra i protagonisti c’è l’altoatesina Ingeborg Zorzi (Sc Meran Forst Volksbank), che realizza tre migliori prestazioni italiane al suo ingresso nella categoria MF65: pentathlon (score finale di 3970), salto in alto (1,24) e 800 metri (3:23.87). Ha cominciato con l’atletica soltanto dieci anni fa, dopo aver giocato a pallavolo per molto tempo: “Poi ho scoperto questo sport, in particolare le prove multiple - racconta la neoprimatista - che sono affascinanti per la loro varietà. Ed è bellissimo condividere più gare in gruppo, con altre atlete”. Sulla pedana del peso, si festeggia invece il record di Giuseppe Rovelli (Daini Carate Brianza): uno dei veterani, classe 1918 e appena entrato fra gli MM95, che incrementa a più riprese il limite nazionale toccando la misura di 5,84 al quarto lancio (apparteneva a Mario Riboni con 5,50). Nato a Milano, però residente a Biassono dal dopoguerra, in gioventù era un mezzofondista. “Sono sempre rimasto nell’ambiente, come allenatore - spiega - finché mi sono reso conto che potevo essere competitivo nelle categorie master. Allora nel 2005 ho ripreso con i lanci, e mi diverto ancora”.

Tant’è che nelle ultime stagioni ha collezionato primati italiani e medaglie internazionali a ripetizione.

Anche nel pentathlon maschile vengono riscritte le liste dei record. E come nella passata stagione ci pensa Hubert Indra (Südtirol Team Club) a farli cadere: infatti l’altoatesino di Lana porta la sua miglior prestazione italiana MM55 alla quota di 3934 punti, aggiungendo pure quella dei 60 ostacoli con 9.46, mentre Ernesto Minopoli (Amatori Masters Novara) ottiene il primato nella categoria MM80 con lo score di 3189. Sull’anello del palaindoor marchigiano, appassionanti anche le gare dei 3000 metri: in diversi casi con sviluppo tattico, ma in campo femminile tra le MF65 cade il primato italiano per merito di Liviana Piccolo (Atl. Insieme New Foods Verona) che chiude in 13:32.95. Dal getto del peso, tra le donne, giungono infine i record di Brunella Del Giudice (Nuova Atl. dal Friuli/MF70) con 8,20 e della marchigiana Amalia Micozzi (Sef Macerata/MF75) che fa atterrare la palla di ferro a 7,23.

Dieci medaglie per gli atleti delle Marche, di cui tre d’oro conquistate dai lanciatori della Sef Macerata: oltre alla Micozzi, nel peso MM70 vince Italo Cartechini con 11,37, poi Rosanna Grufi si conferma tra le MF60 grazie alla misura di 8,83.

Domani la seconda giornata di gare, dalle 8.30 del mattino fino a tarda serata, per una non stop di sfide tricolori.
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
60hs MM55: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 9.46
Pentathlon MM55: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 3934
Pentathlon MM80: Ernesto Minopoli (Amatori Masters Novara) 3189
Peso MM95: Giuseppe Rovelli (Daini Carate Brianza) 5,84
800 MF65: Ingeborg Zorzi (Sc Meran Forst Volksbank) 3:23.87
3000 MF65: Liviana Piccolo (Atl. Insieme New Foods Verona) 13:32.95
Alto MF65: Ingeborg Zorzi (Sc Meran Forst Volksbank) 1,24
Pentathlon MF65: Ingeborg Zorzi (Sc Meran Forst Volksbank) 3970
Peso MF70: Brunella Del Giudice (Nuova Atl. dal Friuli) 8,20
Peso MF75: Amalia Micozzi (Sef Macerata) 7,23
 
 
MEDAGLIE MARCHIGIANE
 
ORO
Peso MM70: Italo Cartechini (Sef Macerata) 11,37
Peso MF60: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 8,83
Peso MF75: Amalia Micozzi (Sef Macerata) 7,23
 
ARGENTO
3000 MM35: Antonio Gravante (Atl. Potenza Picena) 8:44.74
Pentathlon MM65: Mauro Angelini (Atl. Alma Juventus Fano) 2696
Pentathlon MM70: Francesco Bruni (Atl. Torrione San Benedetto) 2885
3000 MF40: Simona Ruggieri (Asa Ascoli Piceno) 10:47.83
 
BRONZO
3000 MM35: Alessandro Carloni (Atl. Recanati) 8:54.52
3000 MF45: Rita Mascitti (Atl. Avis San Benedetto del Tronto) 11:09.67
Peso MF65: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 6,10


Il marchigiano Italo Cartechini (FotoGP.it)

Il servizio video a cura di Mario Giannini

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: