Osimo, i campioni delle prove multiple




 

Il maltempo ha condizionato la fase regionale del Campionato italiano per società di prove multiple, che si è disputata al campo della Vescovara di Osimo (AN). Pioggia battente nella seconda giornata di gare, domenica 6 maggio, portata comunque a termine grazie all’impegno degli organizzatori. Vittorie al maschile per la Tecno Adriatletica Marche, con la promessa Alessio Verdecchia e lo junior Leonardo Malatini, mentre fra gli allievi si è imposto Sasha Tirabassi che ha totalizzato 4622 punti. Al femminile hanno invece primeggiato le atlete dell’Avis Macerata, Ornella Kelly Nya Yanga (promesse) e Marta Palazzini (juniores), invece nella categoria under 18 la migliore marchigiana è stata Genny Caporalini (Atl. Recanati) a quota 3385 punti con il nuovo programma tecnico dell’eptathlon allieve.

RISULTATI (Osimo, 5-6 maggio)
Uomini. Decathlon assoluto e promesse: Alessio Verdecchia (Tecno Adriatletica Marche) 4103 punti; juniores: Leonardo Malatini (Tecno Adriatletica Marche) 3582. Octathlon allievi: Sasha Tirabassi (Tecno Adriatletica Marche) 4622. Biathlon ragazzi: Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 997.
Donne. Eptathlon assoluto e promesse: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 3357; juniores: Marta Palazzini (Atl. Avis Macerata) 3132; allieve: Francesca Sciarretta (Atl. Gran Sasso) 3983; 3. Genny Caporalini (Atl. Recanati) 3385. Biathlon ragazze: Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 1511.


Nell'immagine, l'allievo Sasha Tirabassi (foto di Giovanni Beccerica)



Condividi con
Seguici su: