PALAINDOOR 2007: AL VIA UNA STAGIONE DI ATLETICA DA OSCAR. NEL 2009 GLI EUROPEI MASTER




 
Stanno di nuovo per accendersi le luci della scena nazionale sul Palaindoor di Ancona, designato anche per il 2007 come sede delle principali manifestazioni di atletica leggera in sala. E, così, per il terzo anno consecutivo, il capoluogo delle Marche si trasformerà nella capitale tricolore della Regina degli Sport, ospitando, il 17 e 18 febbraio, i Campionati Italiani Assoluti.  “Oltre alla rassegna assoluta – aggiunge il Presidente della Fidal Marche, Luigi SerresiAncona, già il 27 e 28 gennaio, accoglierà i Tricolori Indoor di Prove Multiple. Dal 2 al 4 marzo, sarà, invece, la volta dei veterani dell’atletica leggera che torneranno sulla pista e sulle pedane del Palaindoor per contendersi gli ambiti scudetti di Campioni Italiani. La settimana dopo, l’impianto, in collaborazione con il Comitato Paralimpico, ospiterà i Campionati Italiani Disabili. Senza dimenticare che, a partire da gennaio, ogni week-end, qui si svolgeranno meeting di carattere nazionale con migliaia di atleti delle varie categorie, in arrivo da ogni angolo d’Italia.” “Il Palaindoor – commenta il consigliere nazionale della Fidal, Giuseppe Scorzoso – è ormai diventato, a tutti gli effetti, la struttura di riferimento per il circuito nazionale degli eventi in sala. Lo dimostra il fatto che la Federazione non solo continua a vedere in esso la dimensione ideale per la massima rassegna tricolore, ma ha anche destinato questo impianto al ruolo di primario centro di allenamento per gli atleti top del panorama italiano.” A fargli eco è il Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di Atletica Leggera, Nicola Silvaggi: “Poter disporre di un impianto di questo livello è, senz’altro, una grande risorsa per tutto il settore tecnico nazionale che qui si trova nelle condizioni ottimali per svolgere raduni e stage di preparazione riservati ai nostri atleti migliori, specie in vista di appuntamenti di carattere internazionale come il momento clou della stagione indoor 2007, ovvero i Campionati Europei di Birmingham (2-3-4 marzo). Si tratta di un traguardo sicuramente alla portata della nostra Nazionale e per cui l’Italia metterà in campo i suoi assi azzurri, come la medaglia d’oro di Goteborg, Andrew Howe.” Il lunghista, campione d’Europa e bronzo ai Mondiali indoor del 2006, tra l’altro, è atteso ad Ancona oltre che per dare spettacolo sulla pedana della rassegna tricolore assoluta, anche per svolgere una sessione di allenamento.   “Il capoluogo dorico – sottolinea il primo cittadino di Ancona, Fabio Sturani ha ottenuto anche l’assegnazione dei Campionati Europei Master 2009, un appuntamento continentale che porterà in città e al Palaindoor oltre 3000 atleti per una settimana intera. Si consolida, così, ulteriormente il ruolo di Ancona come nodo fondamentale del circuito sportivo nazionale e internazionale. Un obiettivo per cui l’Amministrazione Comunale ha lavorato molto e continuerà nel suo impegno, affiancando e supportando tutti coloro che si impegnano per la realizzazione e la riuscita degli eventi. Un grazie particolare alla Fidal, protagonista nell’organizzazione dell’intero programma, e un in bocca la lupo a tutto gli atleti che vedremo impegnati all’interno della nostra struttura.”“L’importante stagione agonistica – conclude l’assessore comunale allo sport, Caterina Di Bitonto -  che sta per prendere avvio al Palaindoor ci rende orgogliosi e soddisfatti del lavoro portato avanti finora per l’atletica e per lo sport in generale nella città di Ancona. Sono convinta che presenze così importanti e così onorevoli faranno da stimolo e saranno lo spunto per l’impegno dei nostri giovani sportivi.”

Condividi con
Seguici su: