PALAINDOOR: TRE GIORNI TRE MEETING




 
Tris di meeting nazionali questa settimana al Palaindoor di Ancona con un evento in più, oltre ai due classici del week-end. E così, mercoledì 7 febbraio, presso il Palas di Via della Montagnola l’appuntamento agonistico infrasettimanale è stato un contesto ottimale in vista delle imminenti rassegne tricolore in sala. 

Tra gli ostacolisti, gara-test per il primatista regionale junior Mark Nalocca (Collection Atl. Sambenedettese – 8.35) e per il promettente allievo dello Sport Atletica Fermo, Giovanni Mantovani, al traguardo in 8.20. Senza rivali nei 60 hs anche la fermana Marta Tomassetti (CS Esercito). Per lei 8.52 in batteria e 8.49 in finale.     

Nei 400 m ancora una buona prova di Donata Piangerelli (Sport Atl. Fermo) che sul doppio gira di pista dell’anello gialloazzurro ha fermato il crono a 55.68. Tra gli uomini, vittoria di Massimiliano Quirico (Fiamme Gialle) con 49.70. 

I 1000 metri hanno, invece, visto imporsi, in campo maschile, Pietro Leone (SM Esercito - 2:29.51) e Pietro Pelusi (Atl. Vomano -  2:29.77) e, tra le donne, Paola Tiselli (Alto Lazio ASD – 3:00.23). 

Con 7,37 m, il lunghista  Marco D’Agostinis (ACSI Campidoglio Palatino) ha avuto la meglio su Emanuele Formichetti (SM Esercito – 7,24 m), mentre nel triplo Laura Tosoni (CS Esercito) è atterrata a 12,50 m.  

Sabato e domenica, quindi, ultimo week-end di gare prima del massimo evento del calendario indoor, i Campionati Italiani Assoluti.



Condividi con
Seguici su: