Pescara, cinque ori marchigiani ai Tricolori giovanili




 

L’atletica delle Marche conquista 12 medaglie, di cui 5 d’oro, nei Campionati italiani juniores e promesse di Pescara. Un risultato pienamente in linea con quelli ottenuti nelle ultime stagioni, e che arriva grazie a diverse conferme, oltre a qualche gradita sorpresa. Sale sul gradino più alto del podio il discobolo ascolano Eduardo Albertazzi: l’allievo di Armando De Vincentis supera per la terza volta in carriera la soglia dei 60 metri, con 60.75 al quinto turno per avvicinare il suo primato italiano juniores di 61.50. Ennesima maglia tricolore per l’astista fermano Lorenzo Catasta (allenato dal padre Sergio), che completa il suo en plein di titoli italiani nella categoria promesse e si impone, in condizioni atmosferiche avverse, saltando 4.80. Realizza un fantastico tris fra gli under 23 anche John Mark Nalocca, carabiniere di Centobuchi: cresciuto nella Collection Atletica Sambenedettese e seguito adesso dall’ex azzurro Emiliano Pizzoli, taglia per primo il traguardo dei 110 ostacoli in 14”29. La new entry tra i campioni italiani delle Marche è la junior Sara Pizi della Tecno Adriatletica Marche, che prevale nel martello su avversarie più quotate, migliorandosi fino a 57.22. Fresca di pratica atletica (ha iniziato con il peso un paio di anni fa, dopo aver praticato calcio nel ruolo di portiere), e soltanto da pochi mesi si cimenta nella specialità, a San Benedetto del Tronto sotto la guida di Federico Latini. L’ultimo oro arriva nella staffetta promesse 4x400, per merito della Sport Atletica Fermo con Irene Piergentili, Francesca Ramini, Ilaria Giretti e Chiara Natali, quest’ultima tornata competitiva dopo oltre due anni di stop: per lei un quarto posto individuale sul giro di pista, nella gara che ha visto la bella medaglia d’argento di Lara Corradini dell’Atletica Montecassiano, con il primato personale di 54”55 e sfiorando il successo pieno. Secondo anche Gianmarco Tamberi nell’alto juniores, così come Aurora Narcisi (TAM) nel martello promesse, sorpassata proprio all’ultimo lancio, e il velocista Alessandro Berdini (Aeronautica/Atl. Avis Macerata) sui 200 under 23, che era stato terzo nei 100 metri. Gli altri due bronzi giungono con l’eptatleta Jennifer Massaccisi (TAM) sui 100hs promesse e infine con la 4x400 promesse dell’Atletica Montecassiano: Silvia Piermattei, Diletta Mazzieri, Giorgia Aquilanti e Lara Corradini.

IN TV - Giovedì 24 giugno, alle ore 21.30 su TVRS nella rubrica settimanale "Starting block", andrà in onda un'ampia sintesi dei Campionati italiani juniores e promesse di Pescara, con le immagini di tutte le medaglie marchigiane e anche della finale nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi a Roma.


RISULTATI COMPLETI

 

ORO
disco JM: Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/ASA Ascoli Piceno) 60.75
110hs PM: John Mark Nalocca (Carabinieri/Collection Atl. Sambenedettese) 14”29 (+0.2)
asta PM: Lorenzo Catasta (Fiamme Gialle/Sport Atl. Fermo) 4.80
martello JF: Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) 57.22
4x400 PF: Sport Atletica Fermo (Irene Piergentili, Francesca Ramini, Ilaria Giretti, Chiara Natali) 3’54”24

ARGENTO
alto JM: Gianmarco Tamberi (Bruni Vomano) 2.10
200 PM: Alessandro Berdini (Aeronautica/Atl. Avis Macerata) 21”33 (-1.5)
400 PF: Lara Corradini (Atl. Montecassiano) 54”55
martello PF: Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 50.89

BRONZO
100 PM: Alessandro Berdini (Aeronautica/Atl. Avis Macerata) 10”75 (-0.5)
100hs PF: Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche) 14”44 (-0.7)
4x400 PF: Atletica Montecassiano (Silvia Piermattei, Diletta Mazzieri, Giorgia Aquilanti, Lara Corradini) 4’06”05

4° triplo PM: Edoardo Vanni (ASA Ascoli Piceno) 15.43
4ª peso JF: Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) 11.86
4ª 400 PF: Chiara Natali (Sport Atl. Fermo) 55”56
4ª triplo PF: Silvia Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 11.95v
5ª martello JF: Barbara Wrobel (Sport Atl. Fermo) 46.26
5ª peso PF: Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 12.17
6° 800 JM: Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club) 1’55”67
6° 400hs JM: Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano) 54”93
6° triplo JM: Andrea Giuliodoro (Atl. Castelfidardo R. Criminesi) 14.22
6° 1500 PM: Andrea Gargamelli (Sef Stamura Ancona) 3’55”75
6ª 1500 JF: Alessia Pistilli (Atl. Avis Macerata) 4’45”12
7° 3000 siepi PM: Giovanni Moretti (Atl. Potenza Picena) 9’30”27
7° lungo PM: Edoardo Vanni (ASA Ascoli Piceno) 7.05
7ª 800 JF: Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) 2’19”59
7ª marcia 5km PF: Francesca Montalboddi (Sport Atl. Fermo) 26’29”60
8° 100 PM: Julius Kyambadde (Civitanova Track Club) 10”90
8ª marcia 5km JF: Medhit Paoletti (Cus Ripresa Bologna) 25’52”89


Nell'immagine in alto, il discobolo Eduardo Albertazzi; in basso, Sara Pizi, Lorenzo Catasta e John Mark Nalocca in azione a Pescara (foto di Claudio Petrucci/FIDAL); a fondo pagina, il servizio video e l'ampia sintesi, entrambi a cura di Mario Giannini, e la finale dei 110 ostacoli promesse vinta da John Mark Nalocca




Condividi con
Seguici su: