Piergallini 24.38 sui 200 di Fermo

27 Giugno 2013

La sprinter anconetana eguaglia il primato marchigiano under 20 e realizza il minimo per gli Europei juniores

 

Si corre veloce sulla pista di Fermo, al meeting regionale di giovedì 27 giugno. La junior Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) vince infatti la gara dei 200 metri nel tempo di 24”38 (vento -0.1): un risultato che eguaglia al centesimo il record regionale di categoria, stabilito da Lara Corradini (8 giugno 2008 a San Benedetto del Tronto), e soprattutto è inferiore al minimo richiesto di 24”45 per la partecipazione agli Europei under 20 di Rieti (18-21 luglio). Adesso la Piergallini si trova al terzo posto nelle graduatorie italiane juniores dell’anno, mentre alla recente rassegna tricolore si è piazzata due volte sesta (100 e 200 metri). Rimasta ferma durante la scorsa stagione per un infortunio al ginocchio, ha ripreso sotto la guida tecnica di Annalisa Gambelli, dopo essere stata scoperta e seguita da Carmelo Cannata. Nata ad Ancona il 1° ottobre 1994, nel 2011 si è aggiudicata il successo alla finale nazionale dei Giochi sportivi studenteschi sui 100 metri, in precedenza è stata argento tricolore nel 2010 con la staffetta 4x100 allieve della Sef Stamura Ancona (in quell’anno una maglia azzurra indossata al triangolare di Chiuro), invece nel 2009 ha conquistato l’oro nella 4x100 e l’argento sugli 80 metri ai Campionati italiani cadette.

Nella riunione di Fermo, buoni risultati anche dalle pedane dei lanci: nel peso il campione italiano juniores Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) si conferma sopra i diciotto metri con 18.06, poi l’allievo Matteo Totò (Sport Atl. Fermo) ottiene la misura di 56.66 nel martello.

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: