Prove multiple, Cipolloni d'oro




 

Splendida impresa di Enrica Cipolloni, che conquista il titolo italiano promesse nell’eptathlon, realizzando anche un notevolissimo risultato tecnico. La 19enne della Tecno Adriatletica Marche, seguita dal tecnico Francesco Butteri, si è imposta infatti a Cercola (NA) al suo primo anno nella categoria under 23, confermandosi sul gradino più alto del podio dopo il successo tra le juniores della scorsa stagione, con un bottino di 5404 punti: e pensare che il suo precedente primato era di 4992. Per lei subito 14”37 (+0.9) sui 100 ostacoli, poi un ottimo 1.81 nell’alto, 10.90 con il peso e 26”76 (+2.8) sui 200. A seguire, un eccellente 6.24 (+1.0) nel lungo che è anche il nuovo primato regionale assoluto nella specialità, seguito da 37.05 nel giavellotto, per chiudere con gli 800 metri in 2’35”14. Al termine della prima giornata, era al comando la cugina e campionessa uscente Jennifer Massaccisi, anche lei della TAM, che però è stata costretta a fermarsi dopo il salto in lungo. Bronzo per la loro compagna di allenamenti a San Benedetto del Tronto, l’emiliana Serena Capponcelli (4911), mentre Mita Delia (Atl. Avis Macerata) ha concluso con 4443 al settimo posto dell’eptathlon, valido anche come prova per i Campionati italiani di società. Tra le juniores, erano impegnate altre due atlete dell’Avis Macerata: quinta Sara Porfiri con 4140 e Ornella Kelly Nya Yanga ha realizzato uno score di 3109 per il 12° posto. Nel decathlon, secondo assoluto il campione italiano indoor Riccardo Palmieri (Sport Atl. Fermo) a quota 7102, con l’avisino Emanuele Fraticelli autore di 5005 punti e 16° nella classifica finale.

RISULTATI COMPLETI


Nelle immagini, Enrica Cipolloni (foto di Claudio Petrucci/FIDAL)





Condividi con
Seguici su: