RIETI: FEDERICA DE SANTIS ATTERRA A 13,23




 
Mentre gli azzurri della Nazionale assoluta, nel week-end appena trascorso, a Milano riconquistavano a suon di record l’accesso alla massima serie continentale della Super League, tanti altri giovani della nostra Regione sono stati protagonisti di eccezionali risultati. 

La copertina, però, va all’ascolana Federica De Santis che, sabato a Rieti, in occasione dei Campionati Regionali laziali Assoluti e Promesse, dopo il titolo mancato per un soffio ai Tricolori di Bressanone e compensato, in parte, dall’oro nel lungo (5,90), si è così presa una bella rivincita nella sua specialità preferita: il salto triplo. La saltatrice dell’ASA Ascoli ha, infatti, firmato un incredibile hop-step-jump da 13,23 m (vento +1.8) che la proietta al quarto posto nelle liste stagionali europee delle under 20. Senza dimenticare che con questa misura, l’allieva di Alessandro Bernardi, migliora alla grande il suo primato personale con un balzo in avanti di ben 30 cm rispetto al 12,93 m stampato, un anno fa, nella sabbia dell’Incontro internazionale di Tunisi, con la maglia della Nazionale, la stessa su cui ora ha messo una seria ipoteca per i prossimi Europei Juniores di Hengelo. Di seguito la progressione della De Santis a Rieti: 12,88 – 13,23 – 12,88. Da segnalare anche l’ottimo progresso dell’altra triplista dell’ASA, Giulia Silvaggi, atterrata a 11,42 m.  

Ma nella riunione laziale, marchigiani protagonisti anche nei 200 m grazie all’imprendibile Ilaria Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese), volata al traguardo davanti a tutte in 24.38, e al 21.46 dello junior Campione d’Italia dei 400 m, Alessandro Berdini (Atl. Avis Macerata), crono che per entrambi rappresenta il nuovo primato personale. Stessa specialità e personal best-time per l’allieva Lara Corradini (Sacen Corridonia) che ha fermato il cronometro a 25.27. Nel giro di pista è stata, invece, la volta di Donata Piangerelli (Sport Atl. Fermo), seconda in 55.23. Nell’asta, infine, 4,50 m per le due promesse dell’ASA Ascoli, il campione italiano 2007 Riccardo Lelii e Valerio Fantuzi.    

Condividi con
Seguici su: