Record-bis dell'allieva Coppari: 15.38 nel peso!

20 Gennaio 2021

Un altro limite marchigiano under 18 ad Ancona per la fabrianese: ora è la quarta di sempre a livello nazionale. La maceratese Forconi al primato nei 3000 juniores

 

Seconda gara dell’anno e secondo record regionale per Sofia Coppari. La 16enne dell’Atletica Fabriano continua a migliorarsi nel getto del peso, anche nel meeting infrasettimanale al Palaindoor di Ancona. Solo tre giorni dopo l’exploit al debutto, c’è un nuovo primato marchigiano under 18 per arrivare fino a 15.38 con l’attrezzo di categoria da 3 chilogrammi, al terzo tentativo della gara.

Sempre più lontano, con un incremento stavolta di ben sessanta centimetri rispetto al 14.78 di domenica scorsa. E grazie a una serie che vede altri due lanci sopra il precedente limite: 14.91 al quarto turno e 15.10 al quinto, che confermano i progressi tecnici dell’allieva sotto la guida di Pino Gagliardi. A trascinarla anche l’avversaria Anna Musci (Alteratletica Locorotondo) che si aggiudica il duello con 16.19. Entrambe salgono ai piani alti delle liste italiane under 18 di ogni epoca: terza la pugliese, quarta invece la marchigiana.

Non è l’unico primato della giornata. Sui 3000 metri la junior Margherita Forconi (Atl. Avis Macerata) stabilisce il record marchigiano under 20 con il tempo di 10’32”37. La 17enne di Morrovalle allenata da Maurizio Iesari è sesta, nella gara che vede seconda la pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) in 9’58”02. Al maschile terzo lo junior Tommaso Ajello (Sef Stamura Ancona) in 8’54”80 davanti all’altro stamurino Luigi Del Buono, quarto in 8’55”18.

Tra le sfide principali della riunione, quelle dedicate agli specialisti della marcia. Crescono le giovani marchigiane nei 3000 metri: la promessa Anastasia Giulioni (Cus Macerata) scende a 15’03”98 ed è seconda, la junior osimana Stella Rinaldi (Team Atl. Marche) chiude in 15’54”12 per il sesto posto, mentre il successo va a Sara Vitiello (Self Atl. Montanari & Gruzza Reggio Emilia) che si migliora a 13’50”79.

Notevole nel peso juniores il risultato del 18enne Francesco Piccinini (Sef Stamura Ancona) che si porta a 14.88 migliorandosi di oltre un metro. Sulla pedana del Palaindoor, nella prova assoluta vince un Musci anche al maschile: il 19enne azzurrino Carmelo, portacolori delle Fiamme Gialle, con il personal best allungato di un centimetro a 18.72 per il pugliese.

File allegati:
- Risultati
- Tutte le foto (di Stefano Carloni)

La partenza dei 3000 femminili (foto di Stefano Carloni)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate