Sangiorgese, il cuore oltre l'ostacolo




 

Come nella vita, nello sport il vero campione non è l’atleta perfetto che trionfa in ogni competizione, ma quello che costruisce i suoi successi con la passione e il sacrificio. Per questo il 2009 incorona regina dell’Atletica Sangiorgese Tecnolift Silvia Del Moro, che non si è mai arresa agli infortuni e con dedizione e impegno incrollabili è arrivata al traguardo. Lunghista e ancor più triplista, Silvia quest’anno ha inanellato una serie di prestazioni significative: quinta ai campionati italiani universitari di maggio a Lignano Sabbiadoro, ottava ai campionati italiani promesse di Rieti il mese successivo e seconda nella finale nazionale A1 di Formia a fine settembre. Nel frattempo ha raccolto anche cinque titoli regionali, tra le categorie Promesse e Assoluta, nel lungo, nel triplo e, mettendosi al servizio della squadra, nell’eptathlon. La sua grinta e le sue lunghe leve l’hanno portata a volare fino a 12,26 m nel triplo balzo e a 5,68 m nel lungo.
La grinta ha caratterizzato anche il percorso della squadra dell’anno 2009, quella delle terribili cadette Valentina Attorri, Arianna Biondi, Veronica Botticelli, Ilaria Del Moro, Arianna Febbo, Giulia Federini, Sofia Ferrini, Gioia Iacopini, Elisa Marziali e Giulia Santandrea, che si sono laureate campionesse regionali di società su pista e nelle prove multiple. Quattro di loro, Iacopini (salto in alto), Attorri (salto triplo), Del Moro (lancio del giavellotto) e Botticelli (marcia), insieme a Giulio Perini (alto) e Matteo Rogante (marcia), hanno meritato anche la convocazione, da parte dei tecnici federali, per il campionato italiano cadetti di Desenzano del Garda. Tutti e sei in terra lombarda hanno ben figurato, siglando risultati tecnici e agonistici di eccellenza, tra i quali spicca il podio di Gioia Iacopini, saltatrice da 1,60 m.
Il futuro è nelle mani di Livio Santarelli, tredicenne con la dinamite nei piedi, schizzato a 5,27 m nel salto in lungo e 1,56 m nel salto in alto. Santarelli rappresenta la punta di diamante di un movimento giovanile vivacissimo, che conta sulla forza del lanciatore Luca Soriani e delle mezzofondiste  Lucia Lucci, Jessica Cerretani e Ilaria Alunno, fresche primatiste regionali della staffetta 3x800 m, dell’ostacolista Annalisa Torquati e di un nutrito gruppo di giovanissimi atleti, pieni di entusiasmo e voglia di fare.
Il presente intanto è saldamente nelle mani di decine di atleti, che nel 2009 hanno arricchito la gloriosa storia della Sangiorgese di 30 titoli regionali individuali e 4 titoli di società: cadette, prove multiple cadette e ragazzi, cross ragazze. Il terzo posto nella finale nazionale A3 ha garantito alla squadra maschile assoluta, guidata dai veterani Verdecchia, Berdini, Marselletti e Capponi, la promozione in serie A2. Nella Coppa Marche, competizione a squadre riservata alle prime sei società regionali, la Tecnolift ha sfiorato un clamoroso en plein con tre vittorie, ragazzi, ragazze e cadette, su quattro categorie. Sono state sollevate da atleti sangiorgesi le coppe di prestigiosi trofei regionali e nazionali, come il “Trofeo 9.14” di Osimo, il “Maxicar” di Civitanova Marche e il meeting di Castelfidardo.
Ha lasciato il segno anche la squadra assoluta della TAM Tecno Adriatletica Marche, che ha festeggiato i due anni di vita con un secondo posto nella finale di serie A1 a Formia. Secondo posto che ha tutto il sapore della vittoria per le ragazze di Porto San Giorgio e San Benedetto del Tronto, perché significa promozione nella serie Argento per il 2010 e un posto di diritto nell’élite dell’atletica leggera italiana.
L'atleta dell’anno assoluto e giovanile e tutti gli atleti che si sono maggiormente distinti nel 2009 saranno premiati nella 43ª edizione dell’ormai tradizionale “Festa dell'Atleta”, organizzata martedì 8 dicembre dall’Atletica Sangiorgese per ripercorrere e celebrare i successi ottenuti nell’anno agonistico appena concluso.


(da Comunicato stampa Atletica Sangiorgese Tecnolift)


Nella foto in alto, un primo piano di Silvia Del Moro; in basso, la squadra cadette della Sangiorgese Tecnolift; in fondo, il video integrale realizzato da Mario Giannini




Condividi con
Seguici su: