Società, al via finanziamenti dal Credito Sportivo

19 Maggio 2020

Da lunedì 18 maggio i club possono richiedere i mutui a tasso zero fino a 25mila euro, durata massima 6 anni: intervento a sostegno dello sport di base

 

Liquidità per le società di base, si parte. Da oggi, lunedì 18 maggio, le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche, iscritte al Registro CONI o alla Sezione parallela CIP e regolarmente affiliate alla Federazione da almeno un anno, potranno accedere direttamente dall’home page del sito www.creditosportivo.it a una sezione dedicata alle misure di sostegno collegate all’emergenza epidemiologica COVID-19. 

L’Istituto per il Credito Sportivo, guidato dal presidente Andrea Abodi, ha previsto una serie di interventi straordinari per sostenere le attività danneggiate dall’epidemia. La prima misura “Mutuo Light Liquidità”, assistita dalle agevolazioni dei Fondi Speciali, consentirà ad associazioni sportive dilettantistiche e società sportive dilettantistiche di accedere a finanziamenti a tasso zero e senza garanzie, fino a 25 mila euro. I finanziamenti, della durata massima di 6 anni, vanno da un importo minimo di 3 mila euro a un massimo di 25 mila euro e comunque in misura non superiore al 25% dell’ammontare dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio o rendiconto approvato. Tra i documenti richiesti, è prevista la lettera di attestazione da parte della Federazione che l’ASD o la SSD è affiliata da almeno 1 anno ed è in regola con i pagamenti degli impegni associativi (le società interessate al finanziamento possono compilare i dati richiesti e inviare il documento all’indirizzo e-mail manuela.meloni@fidal.it). Da lunedì 25 maggio, inoltre, sarà attiva anche la misura fino a 300 mila euro in favore delle Federazioni Sportive Nazionali.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate