Societari under 23 a Fermo




 

Week-end dell’atletica a Fermo con i Campionati regionali di società under 23, validi anche per l’assegnazione dei titoli regionali individuali juniores e promesse. Buoni risultati da pista e pedane: la martellista Eleonora Zappitelli dell’Avis Macerata sfiora i 56 metri nel lancio del martello (55.93), Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) corre i 400 in 56”03, per farsi poi precedere nei 200 dalla junior Lara Corradini (Atletica Montecassiano – 24”88), mentre sui 100 vince la campionessa italiana di eptathlon promesse, Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche – 12”38). Bene anche l’ostacolista Ornella Oluwole (Atletica Montecassiano – 15”25) e la lanciatrice under 20 Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche), che scaglia il peso a 12.15.

Tra i maschi, 4.80 nell’asta per Riccardo Lelii (ASA Ascoli Piceno), argento agli ultimi Tricolori promesse, con il compagno di squadra Augusto Paolini che nei 1500 supera di un solo centesimo Andrea Falasca Zamponi (Atl. Recanati). Due titoli juniores per lo specialista delle prove multiple Leonardo Ottaviani (Atl. Avis Macerata), asta e 110 ostacoli, e buona prova di efficienza del campione e primatista italiano nel disco under 20, Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli Piceno – 53.38), in vista degli Europei di Novi Sad (Serbia, 23-26 luglio). A livello assoluto, doppietta di Simone Marè (Sport Atl. Fermo), autore di 11”15 sui 100 e 50”62 sul giro di pista, con l’altro fermano Valentino Teodori a 2.01 nel salto in alto.

Sempre a Fermo, si disputeranno i due meeting “Aspettando le stelle”, al cui interno saranno in palio i titoli regionali juniores e promesse di alcune specialità. Mercoledì 15 luglio, sarà la volta del peso promesse maschile e delle staffette 4x100, mentre giovedì 23 luglio toccherà a 110 hs, disco e martello per promesse, oltre alle 4x400.


RISULTATI

Juniores maschili. 100 (+1.9): Umberto Maria Ciucani (Sport Atl. Fermo) 11”66; 200 (0.0): Andrea Malaccari (Atl. Maxicar Civitanova) 24”25; 400: Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club) 51”32; 800: Massimiliano Strappato (Atl. Amatori Osimo) 1’57”01; 5000: Kamen Mobili (Sangiorgese Tecnolift) 16’23”06; 110 hs (+1.8): Leonardo Ottaviani (Atl. Avis Macerata) 15”13; 400 hs: Francesco Pellicani (Atl. Recanati) 55”87; asta: Ottaviani 4.20; lungo: Matteo Prencipe (Sangiorgese Tecnolift) 6.57 (+2.0); triplo: Matteo Sargentoni (Atl. Castelfidardo Criminesi) 14.07 (+0.7); peso: Nicolò Tiberi (Sangiorgese Tecnolift) 11.43; disco: Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli Piceno) 53.38; martello: Alessandro Ancillai (Atl. Avis Macerata) 44.30; giavellotto: Luca Giorgini (Atl. Avis Macerata) 43.83

Promesse maschili. 100 (+0.5): Gianluca Morroni (Pod. Avis Lattanzi) 11”61; 400: Andrea Dari (Atl. Maxicar Civitanova) 53”23; 800: Andrea Falasca Zamponi (Atl. Recanati) 1’58”52; 1500: Augusto Paolini (ASA Ascoli Piceno) 4’24”00; 5000: Mattia Franchini (Atl. Amatori Osimo) 16’57”23; 400 hs: Iacopo Palmieri (Atl. Montecassiano) 59”55; alto: Leonardo Gubinelli (Atl. Avis Macerata) 1.70; asta: Riccardo Lelii (ASA Ascoli Piceno) 4.80; lungo: Davide Ferretti (Sangiorgese Tecnolift) 6.42 (+0.1); triplo: Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata) 13.67 (+1.3); giavellotto: Luigi Belleggia (Sport Atl. Fermo) 45.31

Juniores femminili. 100 (+0.8): Lara Corradini (Atl. Montecassiano) 12”40; 200 (-0.7): Corradini 24”88; 400: Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) 1’01”49; 800: Zucchini 2’20”26; 1500: Elisa Cesari (Atl. Amatori Osimo) 4’55”36; 400 hs: Marta Natalucci (Atl. Osimo) 1’10”17; alto: Roberta Ciccola (Tecno Adriatletica Marche) 1.45; asta: Giulia Silvaggi (Tecno Adriatletica Marche) 2.40; triplo: Silvaggi 10.64 (0.0); peso: Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) 12.15; disco: Pizi 25.87; marcia 5 km: Francesca Montalboddi (Sport Atl. Fermo) 27’27”42

Promesse femminili. 100 (+0.8): Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche) 12”38; 200 (-0.7): Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) 25”14; 400: Ramini 56”03; 800: Giulia Lippera (Atl. Montecassiano) 2’56”15; 1500: Lucia Pepa (Atl. Amatori Osimo) 5’30”32; 3000: Pepa 11’41”91; 100 hs (+0.6): Ornella Oluwole (Atl. Montecassiano) 15”25; lungo: Silvia Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 5.44 (+2.5); triplo: Del Moro 12.12 (+1.3); martello: Eleonora Zappitelli (Atl. Avis Macerata) 55.93

 

Nella foto, Eduardo Albertazzi (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)



Condividi con
Seguici su: