Sospesi allenamenti al Palaindoor di Ancona

07 Novembre 2020


 
In attesa di ricevere chiarimenti sull'applicazione del Dpcm 3 novembre comunichiamo che gli allenamenti al Palaindoor di Ancona sono sospesi a partire da lunedì 9 novembre.
La decisione si rende necessaria visto quanto previsto dal Dpcm 3 novembre e dalla comunicazione del CONI del 6 novembre riguardo le competizioni di interesse nazionale, le sole per le quali sono autorizzati gli allenamenti in impianti al chiuso.
A seguito di tali provvedimenti FIDAL ha diramato la seguente comunicazione:
"In relazione alle numerose e diversificate richieste di chiarimenti da più parti ricevute successivamente alla pubblicazione del DPCM del 3 Novembre 2020, anche e soprattutto in relazione all’estrema delicatezza di questa fase dell’andamento epidemiologico,  ci tenevo ad informarVi di aver inviato alla Presidenza del Consiglio – Ufficio per lo Sport, e per conoscenza al CONI, una comunicazione con la quale, anche in relazione alla costituzione delle Zone Rosse, abbiamo sottoposto allo loro approvazione le interpretazioni federali relative a “Pratica Sportiva”, “Attività Amatoriale”, “Palestre e Impianti Indoor”, “Centri e Circoli Sportivi”, “Atleta partecipante alle competizioni di cui all’Art. 1, Comma 9, Lettera e) dell’ultimo DPCM”. Solo successivamente alle indicazioni che la FIDAL in brevissimo tempo confida di ricevere dalla Presidenza del Consiglio, potremo fornire tutti i chiarimenti necessari per organizzare al meglio le attività di allenamento e le eventuali competizioni negli impianti indoor come pure in quelli outdoor. Nel frattempo, in mancanza di comunicazioni ufficiali da parte della FIDAL, ogni iniziativa intrapresa a livello locale si intende attuata con assunzione di responsabilità da parte del decisore". 
Il CR FIDAL Marche ha pertanto deciso di sospendere gli allenamenti presso il Palaindoor in via cautelativa, con l'intenzione di riprenderli il prima possibile nelle modalità che saranno comunicate da FIDAL.
Ricordiamo comunque che gli allenamenti sono consentiti negli impianti outdoor.

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate