Sport Atletica Fermo, un anno da festeggiare




 

Sabato 19 dicembre, all'Hotel David di Porto San Giorgio, festa di fine anno per lo Sport Atletica Fermo. Tra i molti risultati stagionali, spiccano i due titoli italiani juniores di Giovanni Mantovani: il primo sui 60 ostacoli indoor ad Ancona, bissato a Rieti sui 110hs all'aperto. Per l'allievo di Alberto Andruszkiewicz, anche la partecipazione agli Europei under 20 di Novi Sad e altre due maglie azzurre negli incontri internazionali di Metz e Madrid. Proclamati atleti dell'anno il decatleta Riccardo Palmieri, detentore del primato regionale assoluto (7190 punti a Grosseto, il 20-21 giugno), e la mezzofondista Sara Degli Esposti, autrice della miglior prestazione regionale assoluta sui 1000 metri indoor (2'59"05 il 25 gennaio ad Ancona). Premi anche per Francesca Ramini (primatista regionale assoluta e promesse sui 200 indoor) e per i medagliati ai Campionati italiani: Sofia Verducci, argento nel triplo allieve sia indoor che all'aperto, e Yessica Stortini Perez, seconda sui 60 indoor ai Tricolori under 18 di Ancona e due volte azzurra, a Metz e all'EYOF di Tampere. Inoltre, due bronzi nei lanci ai Campionati italiani allievi di Grosseto, conquistati da Simone Pastrani nel peso e da Barbara Wrobel nel martello. E la festa è stata onorata proprio dalla martellista Clarissa Claretti, fermana in forza all'Aeronautica che anche quest'anno si è confermata ai vertici italiani (settima maglia tricolore, la quarta consecutiva) e internazionali (ottava ai Mondiali di Berlino). Lo Sport Atletica Fermo ha ottenuto il primo posto in diverse classifiche dei Campionati di società regionali: staffette assolute maschili e femminili, allieve su pista, prove multiple ragazze, CdS di specialità allieve gruppo velocità, Coppa Marche di prove multiple cadette e Progetto qualità continuità femminile. Presente il sindaco di Fermo, Saturnino Di Ruscio, che ha espresso la sua soddisfazione per i lavori effettuati al campo di atletica, dove lo scorso 23 maggio è stata inaugurata la tribuna coperta, con l'impegno per il prossimo anno di finanziare il rifacimento della pista e dell'illuminazione, completando il rinnovo dell'impianto.

 
Nella foto, l'ostacolista Giovanni Mantovani esulta sul traguardo di Rieti per il titolo italiano juniores; in basso,
il servizio video e il filmato integrale (arricchito da rare immagini di repertorio), entrambi realizzati da Mario Giannini




Condividi con
Seguici su: