Giro di Rovereto: Maestri sfida gli africani

10 Ottobre 2019

Sabato pomeriggio il centro storico della Città della Quercia ospiterà la 72ima edizione del Giro Podistico di Rovereto: al via un quartetto azzurro composto da Cesare Maestri, Abdoullah Bamoussa, Isabel Mattuzzi ed Angela Mattevi


 

Il Giro podistico internazionale di Rovereto torna puntuale all’appuntamento autunnale. Sabato 12 ottobre la Quercia Trentingrana proporrà l’edizione numero 72 di un evento che non ha mai saltato un anno a partire dal 1948. In assoluto è una delle manifestazioni sportive più antiche del Trentino, con un albo d’oro ricco di nomi prestigiosi dell’atletica non solo italiana ma anche mondiale.

La società organizzatrice, nonostante il grosso impegno con altri eventi con come il Palio della Quercia e il Cross della Vallagarina, cerca di tenere in vita questa corsa su strada che porta l’atletica nel cuore della città.

Quest’anno io percorso presenterà qualche piccola variante a causa della concomitanza con Street Food, con i cui organizzatori si è trovato un accordo di convivenza, sotto le regia dell’assessore Ivo Chiesa. Con partenza e arrivo in piazza Rosmini il circuito si snoda su corso Rosmini, via Fontana, via Dante, piazza Nazario Sauro, via Carducci, via Tartarotti,  via G.M.  della Croce,via Garibaldi, via Mazzini piazza Battisti, e via Orefici, con ritorno in piazza Rosmini.

Saranno ancora gli atleti africani i grandi protagonisti. Sarà al via Salomon Koech, keniano che ha corso recentemente una mezza maratona in poco più di 1h01,

che troverà però avversari di valore, come i connazionali Douglas Kipserem e Roncer Konga Kipkorir, il burundiano Jean Marie Niyomuzika.

Per quanto riguarda gli italiani in primo piano il trentino Cesare Maestri, plurimedagliato a livello europeo e italiano nella corsa in montagna e protagonista di una bella gara sabato al Giro al Sas. Da seguire l’azzurro Abdoullah Bamoussa, uno dei migliori specialisti italiani nelle siepi, il campione italiano juniores delle siepi Enrico Vecchi e ancora un altro buon specialista della stessa gara come  Simone Colombini. Torna anche una vecchia conoscenza di Rovereto, l’ucraino Vasyl Matviychuk. Nella prova femminile saranno al via l’atleta di casa Isabel Mattuzzi (US Quercia) e l’emergente Angela Mattevi (Val di Cembra).

Il programma delle gare (per tesserati FIDAL e CSI) prevede tutte le categorie giovanili e amatoriali a partire dalle ore 14.45 fino alla gara internazionale, che prenderà il via alle ore18.00.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate