Tricolori allievi ad Ancona, la prima giornata

13 Febbraio 2016

Tanti risultati interessanti al Palaindoor, con i giovani protagonisti. Domani, tra gli atleti marchigiani in gara per il podio, Barontini (1000) e Vandi (200).


 

Una prima giornata ricca di gare interessanti nei Campionati Italiani Allievi indoor ad Ancona. Sul rettilineo della rassegna tricolore under 18 si conferma Zaynab Dosso (Corradini Excelsior), l’ivoriana di Rubiera che in finale corre 7.45 nei 60 metri e al maschile Lorenzo Paissan (Atl. Trento) doppia al debutto nella categoria il titolo 2015 dei cadetti eguagliandosi con 6.96. Il reatino Francesco Masci (Cariri) vince l’asta migliorandosi a 4,80 (terza misura di sempre per gli allievi) e poi tenta senza fortuna il nuovo limite italiano a 4,91. La finale del peso viene nobilitata da Sydney Giampietro (Cus Pro Patria Milano), che nonostante la caviglia infortunata lancia a 16,50. Bei duelli sulle pedane dei salti: un’altra ragazza di famiglia ivoriana, Leila Kone (Sisport Fiat), mette a segno l’unico balzo valido per il 5,96 vincente sulla friulana Giorgia Sansa (PB a 5,86), mentre il titolo dell’alto va con doppio miglioramento alla romana Giulia Poeta (Acsi Italia, 1,74) sulla rodigina Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta, 1,72). Sorpresa nel lungo allievi: il successo del bolognese Stefano Bignami (Virtus Emilsider, 6,84) decide una classifica sul filo dei centimetri. La marcia porta alla vittoria Anthea Mirabello (Fiamme Gialle Simoni, 14:07.13) davanti alla gemella Angelica (14:07.22) nei 3000 femminili e tra i ragazzi la novità Davide Marchesi (Riccardi Milano), bergamasco di Villa di Serio che sigla il nono tempo di sempre sui 5000 metri (21:57.38).
Per le Marche, il miglior risultato nella giornata inaugurale arriva dal sangiorgese Fabio Santarelli (Team Atl. Marche), ottavo nel lungo con 6,58 che vale il record personale indoor. Nell’alto femminile, decimo posto di Alessandra Tavoni (Sport Dlf Ancona) che salta 1,61. Domani a partire dalle 9.15 la seconda giornata, con il campione in carica Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) che proverà a salire sul podio dei 1000 metri alle ore 14.45, seguita poco dopo dalla pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) nei 200 metri delle ore 15.10. Diretta video streaming su http://fidal.idealweb.tv.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
8° Fabio Santarelli (Team Atl. Marche) lungo 6,58
10. Alessandra Tavoni (Sport Dlf Ancona) alto 1,61
15. Maia Macias (Sport Dlf Ancona) alto 1,61
18° Luca Sordoni (Sport Dlf Ancona) lungo 6,19
19. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) lungo 4,86
20. Allegra Albertini (Asa Ascoli Piceno) lungo 4,84
21. Linda Lattanzi (Atl. Fabriano) peso 10,85
23. Marica Gigli (Sef Stamura Ancona) 400 metri 1:01.25 batt.
25° Vittorio Massucci (Sport Atl. Fermo) 60 metri 7.29 batt.
29. Marica Gigli (Sef Stamura Ancona) 60 metri 8.04 batt.

 

File allegati:
- RISULTATI

La premiazione di Fabio Santarelli (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: