Un ricordo di Mauro Angelini

10 Febbraio 2015

In memoria dell'atleta master scomparso nel mese di gennaio, da parte di Agostino Rossi

 

Riceviamo e pubblichiamo un ricordo di Mauro Angelini, venuto a mancare lo scorso 17 gennaio, da parte di Agostino Rossi.


Macerata, 25 maggio 1974: campionati marchigiani assoluti, finale 110 hs
passaggio del quinto ostacolo: 6. corsia Agostino Rossi (Cus Macerata Sef), 5. corsia Mauro Angelini (Alma Juventus Fano), 4. corsia Claudio Spadoni (Cus Urbino), 2. corsia Giuseppe Ciarapica (S.A. Fermo), 1. corsia Guido D’Alessandro (ASA Ascoli)

Mauro, mi piace ricordarti così, avversario nei campi di gara, ma amico carissimo appena tagliato il traguardo.

****************************

Dopo più di trent’anni, per l’amore che abbiamo sempre portato all’atletica, ci siamo ritrovati tra i master a contenderci il titolo italiano sugli ostacoli ed è stata una gioia rivedersi, con lo stesso affetto e la reciproca stima che ci ha sempre contraddistinto da giovani, questa volta però senza l’assillo della vittoria, contenti di calcare ancora una volta la pista.

 

Ancona, 4 marzo 2006: campionati italiani master, 60 hs indoor, Agostino e Mauro dopo la premiazione

La ferale notizia, del tutto inattesa, mi ha lasciato incredulo e sgomento. Resterà impresso in me il ricordo della correttezza e della serenità della tua persona, dentro e fuori il campo.                    

                                                        Agostino

 

File allegati:
- PDF
- Lutto: è scomparso Mauro Angelini


Condividi con
Seguici su: