Vittoria azzurra in Polonia con la Copponi




 

Nemmeno i continui temporali sono riusciti a fermare le rappresentative italiane in gara alla Jean Humbert Memorial World Cup for Schools 2011. Al termine delle due giornate di competizioni, lunedì 20 e martedì 21 giugno, a Bydgoszcz (Polonia) gli azzurrini hanno conquistato entrambe le classifiche, aggiudicandosi il trofeo. Peculiarità dell'evento internazionale a carattere studentesco, con una sessantina di squadre di 30 Paesi di tutto il mondo, è il fatto che ciascun atleta debba cimentarsi in due differenti specialità. E così i 6 allievi e le 6 allieve della selezione italiana hanno collezionato una serie di risultati che ha poi permesso di centrare il successo a squadre. Tra loro anche la marchigiana Elisa Copponi, mezzofondista dell’Atletica Maxicar Civitanova, che si è piazzata terza nei 1500 metri con il tempo di 4’39”28, prima di cimentarsi nel getto del peso (5.13). La Copponi, nata il 5 gennaio 1995 a Fermo, vive a Porto Sant’Elpidio e si allena con il tecnico Enrico Sanginesi. Nella passata stagione, ha conquistato la medaglia d’argento nei Campionati italiani cadette sui 2000 metri. E ad accompagnare la rappresentativa azzurra in Polonia c’erano il sangiorgese Robertais Del Moro, responsabile del settore salti nella struttura tecnica regionale, e il dirigente scolastico Michela Ionna, ex consigliere regionale Fidal Marche.


Nell'immagine in alto, Elisa Copponi (foto di Claudio Petrucci/FIDAL); più sotto, il gruppo degli azzurri a Bydgoszcz con la Copponi in basso, la prima da sinistra




Condividi con
Seguici su: