Week-end di sfide indoor nelle Marche

18 Gennaio 2013

Quattro meeting nazionali in programma, fra il Banca Marche Palas di Ancona e l'impianto di Fermo

 

La stagione indoor dell’atletica si fa sempre più interessante con il terzo fine settimana di gare, stavolta in più sedi. Si comincia domani, sabato 19 gennaio, al Banca Marche Palas di Ancona per il meeting nazionale che prende il via alle ore 16.00. E torna subito nei 60 ostacoli la romana Veronica Borsi (Fiamme Gialle), che nello scorso week-end ha realizzato il primato personale con 8”16 sulla stessa pista. C’è poi la prima uscita agonistica nel 2013 dell’allieva pesarese Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), campionessa italiana under 18 in carica, impegnata negli 800 metri. Fari puntati anche sulla velocità, con la prova dei 200 metri: attesa per Chiara Bazzoni (Esercito), azzurra ai Giochi Olimpici di Londra con la 4x400, e per l’altra toscana Irene Siragusa (Atl. 2005), da poco entrata nella categoria under 23, oltre che per la junior marchigiana Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona), convocata agli ultimi Mondiali under 20 di Barcellona. Nel salto in lungo è iscritta fra le altre Valeria Canella (Fiamme Azzurre).

Al maschile, debutto stagionale della promessa Mohad Abdikadar (Aeronautica) sugli 800 metri, invece nei 60 ostacoli il miglior accredito è quello di Giorgio Berdini (Tecno Adriatletica Marche), e la pedana del triplo vedrà la sfida tra Michele Boni e Fabio Buscella, entrambi dell’Aeronautica. Per le Marche, da seguire con attenzione nel salto in alto l’under 18 osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) e nel peso lo junior Lorenzo Del Gatto, suo compagno di squadra, alle prese di nuovo con l’attrezzo seniores da 7,260 kg e l’intenzione di migliorare la misura di 14.76 ottenuta nella riunione di una settimana fa (diversamente da quanto comunicato in un primo momento, dopo correzione dei risultati).

Ma il pomeriggio di sabato 19 gennaio propone, in contemporanea, una manifestazione al palaindoor “Roberto Donzelli” di Fermo: inizio alle ore 15.30 con le gare di salto con l’asta, sia maschile che femminile, valide per il Meeting nazionale indoor “Città di Fermo” organizzato dalla Sport Atletica Fermo. E anche domenica 20 gennaio al Banca Marche Palas di Ancona sarà una giornata all’insegna dell’atletica.

La mattinata, come di consueto, vivrà sul meeting nazionale dedicato ai giovani (dalle ore 9.15 con le categorie ragazzi e cadetti, più il salto in lungo master). Poi, a partire dalle ore 15.30, spazio a un nuovo meeting nazionale assoluto con l’esordio stagionale del pesista romano Daniele Secci (Fiamme Gialle), argento agli Europei juniores del 2011. Tornano poi altri due protagonisti dell’ultimo week-end: il lunghista Stefano Tremigliozzi (Aeronautica), già capace di saltare 7.86, e il quattrocentista Eusebio Haliti (Pol. Rocco Scotellaro Matera), autore del recente personal best con 47”63. Spettacolo assicurato sul rettilineo dei 60 metri, con in gara Francesco Basciani (Fiamme Gialle) e Roberto Donati (Esercito) fra gli uomini, mentre al femminile ci saranno Jessica Paoletta e Ilenia Draisci (ambedue dell’Esercito), insieme a Maria Aurora Salvagno (Aeronautica) e alla promessa Irene Siragusa (Atl. 2005). Nei 400 metri di nuovo in pista Chiara Bazzoni (Esercito) contro la junior Lucia Pasquale (Olimpia Club Molfetta), infine nel salto in alto sarà in azione la sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tecno Adriatletica Marche). Prevista una grande partecipazione al week-end di gare: 348 iscritti per il meeting di sabato 19 gennaio al Banca Marche Palas di Ancona e ben 414 per quello di domenica pomeriggio.

File allegati:
- ISCRITTI - sabato 19 gennaio
- ISCRITTI - domenica 20 gennaio (pomeriggio)


Condividi con
Seguici su: