Week-end tricolore con i Campionati paralimpici

20 Marzo 2013

Riflettori accesi su indoor e lanci, al Banca Marche Palas e al Campo Italico Conti di Ancona

 

Nel fine settimana del 23 e 24 marzo gli atleti paralimpici saranno protagonisti ai Campionati italiani di atletica indoor 2013, ai Campionati italiani paralimpici invernali e Coppa Italia di lanci 2013. Gli impianti di via della Montagnola ad Ancona ospiteranno infatti i Campionati italiani delle federazioni Fisdir e Fispes. La manifestazione è stata presentata questa mattina dal presidente del Comitato organizzatore Nelio Piermattei, affiancato dai rappresentanti delle due federazioni Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) e Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), dal presidente del Comitato Paralimpico Marche, Luca Savoiardi, dal Presidente regionale Fidal Marche, Giuseppe Scorzoso, e da rappresentanti degli enti patrocinanti.

I Campionati italiani di atletica leggera indoor, che per l’ottavo anno consecutivo si terranno presso lo splendido palaindoor Banca Marche Palas di via della Montagnola, rappresentano la maggiore competizione a livello nazionale per quel che riguarda l’atletica indoor per disabili. “La manifestazione sta crescendo di anno in anno - ha detto Nelio Piermattei - e anche quest’anno gli atleti partecipanti sono cresciuti. L’organizzazione, in questa edizione assegnata all’Antrophos di Civitanova Marche, è davvero impegnativa ma per noi è un onore, oltre che un onere, poter organizzare questa manifestazione. Mi auguro che sia un bel fine settimana di sport”.

“Una favola che continua - ha detto Luca Savoiardi - visto che siamo arrivati all’ottava edizione di una manifestazione così importante e bella. L’auspicio è quello di muoverci sempre più verso un’unica “casa” dello sport e verso una sempre maggiore integrazione tra mondo olimpico e paralimpico”.

“Sono d’accordo con Luca Savoiardi - ha detto Giuseppe Scorzoso - che i due mondi, olimpico e paralimpico, dovrebbero sempre più integrarsi tra di loro. Questo è un “sogno” che coltivo da tempo. Il mio auspicio è che le istituzioni siano in futuro più vicine e presenti”. L’integrazione è la parola chiave anche per Fabio Luna, delegato Coni Marche, “anche con il mondo della scuola – ha detto Luna - dove negli anni ci siamo impegnati ed è necessario che questo impegno continui in futuro”. Intervenuto in conferenza anche Simone Forani, delegato regionale della Fispes.

Saranno oltre 160 gli atleti che prenderanno parte alle gare, con inizio sabato 23 marzo alle ore 15.00 per concludersi domenica 24 intorno alle ore 13.00. Alla manifestazione prenderanno parte atleti provenienti da tutta Italia e appartenenti alle maggiori società sportive per disabili. Tra di loro non mancheranno gli atleti marchigiani che vestiranno la casacca delle società sportive “nostrane”. In particolare la società organizzatrice A.S. Anthropos sarà in campo con ben 13 atleti, tra i quali la medaglia d’oro paralimpica Assunta Legnante, l’atleta paralimpico e campione europeo in carica Riccardo Scendoni, l’attuale campione del mondo dei 100 metri piani Inas, Ruud Koutiki, i reduci dai recentissimi Campionati europei indoor Inas, Carlo Corallini, Federico Mei oltre allo stesso Koutiki.

(da comunicato Organizzatori - Nelio Piermattei e Nico Coppari)


Al tavolo da sinistra: Fabio Luna, Giuseppe Scorzoso, Luca Savoiardi, Nelio Piermattei, Simone Forani

Il servizio video a cura di Mario Giannini



Condividi con
Seguici su: