Ancona 2009, sabato si parla di "Sport e Alimentazione"




 

L’isotonico a marchio Coop, testato dalla Federazione nazionale di canottaggio, accompagnerà gli atleti nella manifestazione in programma dal 25 al 29 marzo. Sabato 28 dalle 10.30 al Palaindoor l’incontro su “Sport e alimentazione” con Corrado Benazzi, del settore Ricerca e sviluppo prodotto Coop di Coop Italia, e Marisa Strozzi, responsabile dell’Educazione al consumo consapevole di Coop Adriatica.

 

Testata e promossa a pieni voti dagli atleti della Federazione nazionale di canottaggio, gli stessi che hanno partecipato anche alle Olimpiadi di Pechino, Isotè Coop è la bevanda ufficiale dei Campionati europei master indoor di atletica leggera. L’isotonico a marchio Coop – un prodotto studiato per tutti gli sportivi, fatto di soli ingredienti naturali, senza coloranti e additivi – accompagnerà infatti gli atleti dell’appuntamento internazionale di Ancona, in programma dal 25 al 29 marzo.

Inoltre, Coop parteciperà alla manifestazione con un incontro dedicato ai temi della corretta nutrizione, del consumo responsabile, della qualità e sicurezza dei prodotti alimentari: sabato 28 marzo, dalle 10.30 alle 13, nella Meeting room del Palaindoor di Ancona, si parlerà infatti di “Sport e alimentazione”, insieme a Corrado Benazzi, del settore Ricerca e sviluppo prodotto Coop di Coop Italia, e Marisa Strozzi, responsabile del progetto dell’Educazione al consumo consapevole di Coop Adriatica. Al centro dell’appuntamento, oltre a Isotè Coop, anche le iniziative di Coop per promuovere tra i ragazzi delle scuole le buone abitudini nutrizionali e motorie, nell’intervento di Strozzi “Alimenta il tuo benessere dalla colazione al sonno, passando per il movimento e il divertimento dei bambini”.

 

Isotè Coop

Isotè Coop è una bevanda pensata per gli sportivi, che reidrata e reintegra l’acqua e i sali minerali persi dopo l’attività fisica. Rispetto a prodotti analoghi, l’isotonico a marchio Coop vanta però una formula innovativa: contiene infatti sostanze antiossidanti, e utilizza come dolcificante il fruttosio, che ha un indice glicemico inferiore ai più comuni saccarosio o sciroppo di glucosio. La sua composizione è frutto di uno studio guidato dal responsabile della Commissione medica Antonio Spataro, in collaborazione con l’Istituto nazionale di Medicina dello Sport del Coni di Roma e i ricercatori del dipartimento di Chimica dell’Università “La Sapienza”; il prodotto è stato poi valutato e approvato dai 40 atleti della Federazione italiana canottaggio. Grazie all’incremento di persone che si dedicano allo sport, anche se solo in maniera discontinua (circa 22 milioni di Italiani), le bevande isotoniche sono oggi un comparto di mercato in grande sviluppo; nel 2008, nei negozi Coop sono stati venduti oltre 7 milioni di euro di prodotti isotonici, pari al 5% dell’intera categoria delle bibite, con una crescita del 3% sull’anno precedente.

 

La campagna “Alimenta il tuo benessere” e le attività di educazione al consumo consapevole

Lanciata da Coop nel 2006, la campagna “Alimenta il tuo benessere” promuove presso adulti e ragazzi le buone abitudini nutrizionali e motorie, combattendo soprappeso e obesità, che sono all’origine di diabete e malattie cardiovascolari. Tra le attività, momenti di informazione a punto vendita per soci e consumatori, interventi sul prodotto a marchio e una ricerca sull’eccesso di spot pubblicitari di alimenti e bevande nei programmi televisivi per bambini e ragazzi in 11 paesi europei. Per gli insegnanti, è stato inoltre realizzato un kit didattico che, attraverso storie e animazioni, aiuta i ragazzi a prendere coscienza dei fattori e dei condizionamenti esterni sulle loro scelte alimentari. Da quasi 30 anni, inoltre, Coop porta nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie le attività di educazione al consumo consapevole, con incontri guidati da animatori, per riflettere sul valore e l’origine dei prodotti alimentari, gli stili di consumo e i modelli comportamentali. Nell’anno scolastico 2007-2008, nel solo territorio di Coop Adriatica – in Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo – le animazioni sono state 2.556, e hanno coinvolto 28 mila ragazzi di 1.278 classi, di cui 311 nelle Marche.

 

 



Condividi con
Seguici su: