Ancona: i campioni regionali dei 10.000

11 Aprile 2022

Nella rassegna valida per i Societari di corsa, titoli marchigiani assoluti all’osimano Mattia Franchini (Stamura Ancona) e alla pesarese Ilaria Sabbatini (Avis Macerata)

 

Il campo Italico Conti di Ancona ha ospitato quest’anno il Campionato marchigiano assoluto dei 10.000 metri, valido per i Societari di corsa, che ha messo in palio anche gli scudetti under 18 con in gara gli atleti di tre regioni: Marche, Umbria e Abruzzo. Titolo maschile a livello assoluto per l’osimano Mattia Franchini (Sef Stamura Ancona) che chiude con il tempo di 32’07”42 davanti a Luca Antonelli (Cus Camerino), secondo in 32’14”15. Per entrambi c’è il nuovo record personale, mentre sul terzo gradino del podio riesce a salire Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) con 32’38”53). Tra gli under 23 prevale l’ascolano Fabio Sirocchi (Sef Stamura Ancona, 32’46”19) e nella categoria under 20 si impone Marco Ricci (Cus Camerino, 33’05”42). A tagliare il traguardo per primo in 30’34”85 è il romano Mohamed Zerrad, campione italiano in carica dei 1500 metri, in gara per la società abruzzese dell’Atletica Vomano. Nella gara femminile si aggiudica il successo Ilaria Sabbatini: 35’41”91 il crono vincente per la pesarese dell’Atletica Avis Macerata che avvicina il proprio limite sulla distanza. Alle sue spalle si piazzano Giulia Giolitti (Sef Stamura Ancona, 40’54”36) e Sara Meloni (Cus Urbino, 44’40”05).

Una corsa contro il tempo invece per gli atleti della categoria under 18, come da programma, con gli allievi impegnati sui 30 minuti nella manifestazione organizzata dalla Sef Stamura Ancona. Il titolo regionale va a Samuele Libero Marino (Atl. Avis Macerata) che percorre 8535 metri, appena sette in più di Jacopo Sanginesi (Atl. Civitanova, 8528). Terzo posto di Niccolò Rossetti (Atl. Civitanova, 8402) in una gara che vede davanti a tutti l’umbro Giulio Moriconi (2S Atl. Spoleto, 8677). Le allieve si sono messe alla prova sui 20 minuti con lo scudetto marchigiano per Martina Trisolino (Atl. Fano Techfem) arrivata a 4760 metri superando Lilymei Filippetti (4723) e Maria Albanesi (4644) della Sef Stamura Ancona, dietro alle gemelle umbre Laura Ribigini (5331) ed Elena Ribigini (5300) che difendono i colori dell’Arcs Cus Perugia.


Ilaria Sabbatini


Il podio allievi


La premiazione delle allieve

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate