Ancona verso gli Euroindoor Master




 

Mancano solo 13 giorni e sono quasi 3000 i partecipanti ai Campionati Europei Master Indoor di Atletica Leggera, in programma ad Ancona dal 25 al 29 marzo 2009. L’evento, presentato oggi in conferenza stampa nel capoluogo delle Marche, è stato introdotto da un importante annuncio: il Palaindoor diventa ufficialmente da oggi il Banca Marche Palas. Sarà dunque con questo nome che l’impianto di via della Montagnola aprirà le sue porte ai 2872 master (5365 gli atleti gara) dell’imminente rassegna continentale. Alla presentazione di oggi sono intervenuti: il Commissario Governativo del Comune di Ancona, dott. Carlo Iappelli, la Presidente della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande, il Presidente del CONI Marche, Fabio Sturani, il Presidente Regionale FIDAL Marche, Luigi Serresi, il Direttore Generale EVACI Ancona 2009 Giuseppe Scorzoso e il dott. Luigi Giampaoletti, Consigliere d’Amministrazione e Presidente Zona soci COOP Marche. Gli Euroindoor Master di atletica leggera, oltre che come manifestazione sportiva, si porrà come un grande volano turistico per la città e l'intero territorio regionale – 4.500 le presenze in arrivo ad Ancona tra atleti, accompagnatori e addetti ai lavori -  ma anche e soprattutto come un concreto veicolo di promozione sportiva verso le giovani generazioni. Una scommessa su cui hanno puntato il Comune di Ancona e la FIDAL, affiancati da Regione Marche e Provincia di Ancona, con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura Missione per lo Sport e il patrocinio del CONI e dell'Istituto per il Credito Sportivo, con il contributo di Coop Adriatica - main sponsor della manifestazione che promuoverà l'IsoTè, bevanda ufficiale EVACI Ancona 2009 - e di Asics, Banca delle Marche, Eban Mobili e Romcaffè. In squadra anche il Panathlon International Club di Ancona. Saranno cinque intensissime giornate all'insegna dell'atletica leggera fatte di quasi 12 ore di competizioni no-stop al giorno ambientate principalmente sulla pista del Banca Marche Palas di via della Montagnola, e poi allo stadio Italo Conti (corsa campestre e lanci lunghi) e al viale della Vittoria, sede delle gare di marcia su strada.

I numeri dell’evento

Il numero maggiore di iscritti alle gare si conta nella categoria uomini-over 45 (593), mentre per le donne il picco si tocca con le 261 iscritte over 40. Parteciperà alle gare una vera e propria folla di atleti italiani: in tutto sono 1214, seguiti, numericamente da 340 tedeschi, 220 francesi e 194 inglesi, molti dei quali provenienti da esperienze atletiche spesso di vertice. Le donne in gara sono 663, con 245 italiane, e gli uomini sono 2149, con 969 italiani. Tra i nostri connazionali l’atleta uomo più anziano è Mario Riboni, classe 1913, e il più giovane è Giuseppe Fortunato, nato nel 1974. Classe 1914 per l’italiana più “master”, Gabre Gabric, e 1974 per la più giovane, Emanuela Vecchiarelli. Saranno, inoltre, in tre a gareggiare per gli over 95 tra gli uomini, mentre le atlete donne si fermano agli over 90, anche in questo caso con tre iscritte. 1567 iscritti affronteranno più di una competizione: il maggior numero di gare (8) sarà disputato da due atleti del Belgio e ben in 1033 ne disputeranno due. Tra le diciannove discipline la più gettonata sono i 200 metri, con 591 iscritti. Si cimenteranno, inoltre, in 116 con l’asta, in 136 con il giavellotto, in 153 con il martellone, in 169 nel triplo, in 201 nella marcia su pista 3km, in 204 nel salto in alto, in 211 nei 60 ostacoli, in 232 nel disco, in 241 nella marcia su strada, in 239 nel pentathlon, in 259 nel getto del peso, in 290 nel salto in lungo, in 322 negli 800 metri, in 320 nei 400, in 338 nei 3000, in 359 nei 1500, in 445 nella campestre, in 539 nei 60 metri. Per tutti sarà in atto la nuova procedura di conferma iscrizioni - già sperimentata in occasione dei recenti Campionati Italiani Indoor - con una speciale tessera che dovrà essere "letta" su un apposito lettore in radiofrequenza. 

Ancona 2009 e Casa Italia Atletica
Dopo il successo ottenuto la scorsa estate agli Europei di Lubiana, Casa Italia Atletica torna in un evento internazionale riservato al mondo master per lanciare il suo messaggio di promozione delle eccellenze del "made in Italy". Ad Ancona, in occasione degli Euroindoor Master, oltre all'esposizione e alle degustazioni dei prodotti, nello stand sarà allestita l'area dedicata alle premiazioni di tutta la manifestazione che avverranno attraverso una nuova formula di cerimoniale.  

 

IL SITO DEGLI EUROINDOOR MASTER ANCONA 2009

 



Condividi con
Seguici su: