Cadetti: Pagliarini record negli 80 metri!

06 Giugno 2021

La 15enne fanese realizza la nuova miglior prestazione italiana under 16 con 9”71 a Modena. Vince anche il giavellottista ascolano Colonnella nell’incontro per rappresentative regionali

 

Ancora un’impresa da record per la giovane marchigiana Alice Pagliarini, che diventa la 15enne più veloce di sempre in Italia. Nel meeting nazionale per rappresentative under 16 a Modena, la portacolori dell’Atletica Avis Fano sfreccia in 9”71 (vento +1.6) sugli 80 metri e supera la migliore prestazione nazionale di categoria, cinque centesimi in meno del 9”76 con cui ad Arezzo un mese fa aveva eguagliato il limite stabilito dalla romana Alessia Cappabianca nel 2017. Adesso il primato è tutto suo, meglio anche del 9”75 ottenuto nel 2000 da Giulia Arcioni, ma senza rilevamento del vento. Nella scorsa stagione la figlia d’arte di papà Andrea, già tecnico delle Fiamme Gialle, e della mamma Mita Delia, ex velocista, era scesa a 7”62 nei 60 indoor: il crono più rapido di ogni epoca per una cadetta a livello nazionale, prima del secondo posto nella rassegna tricolore cadette, al debutto in questa fascia di età.

Ma non è l’unico successo delle Marche in questa edizione del Trofeo Pratizzoli, che torna dopo un anno di stop, e vede il team regionale all’ottavo posto in classifica. Arriva infatti anche la bella vittoria di Pietro Colonnella (Asa Ascoli Piceno) nel giavellotto con una spallata a 52.70. Poi salgono sul podio la staffetta 4x100 metri, seconda in 49”05 con Elisa Domeniconi (Atl. Falconara), Sonia Gattari (Atl. Avis Macerata), Giulia Properzi (Sport Atl. Fermo) e di nuovo Alice Pagliarini (Atl. Avis Fano), e il saltatore in lungo Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli) che si migliora fino a 6.25 per chiudere terzo. Piazzamenti di rilievo con record personali anche di Lorenzo Riccioni (Atl. Fabriano), quarto in 37”66 nei 300 metri, e di Sofia Romagnoli (Atl. Avis Macerata), 3’59”90 sui 1200 siepi in quinta posizione.

Al sesto posto Elisa Marini (Cus Macerata) che scende a 3’03”93 nei 1000 metri e Sonia Gattari (Atl. Avis Macerata) con 1.46 nell’alto. Al debutto per la rinnovata struttura tecnica guidata dal fiduciario Ermenegildo Baldini, in tutto dodici atleti marchigiani fanno segnare il miglior risultato in carriera, mettendo a frutto questa importante esperienza di confronto con i pari età di altre regioni.

RISULTATI
Cadetti. 80: 14. Valentino Bilardo (Sport Atl. Fermo) 9”63 (-0.1); 300: 4. Lorenzo Riccioni (Atl. Fabriano) 37”66 pb; 1000: 8. Filippo Tarantini (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) 2’47”90 pb; 1200 siepi: 7. Leonardo Chiappini (Collection Atl. Sambenedettese) 3’37”80 pb; 100 ostacoli: squal. Matteo Tassetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); alto: 9. Guglielmo Ottoni (Atl. Fabriano) 1.45; lungo: 3. Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli) 6.25 (-1.5) pb; martello: 7. Emanuele Messi (Atl. Ama Civitanova) 27.29 pb; giavellotto: 1. Pietro Colonnella (Asa Ascoli Piceno) 52.70 pb; 4x100: 9. Francesco Pagliarini (Atl. Avis Fano), Valentino Bilardo (Sport Atl. Fermo), Lorenzo Riccioni (Atl. Fabriano), Matteo Tassetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 47”03.
Cadette. 80: 1. Alice Pagliarini (Atl. Avis Fano) 9”71 (+1.6) pb mpi; 18. Elisa Domeniconi (Atl. Falconara) 10”57 (+0.6) pb; 22. Giulia Properzi (Sport Atl. Fermo) 10”66 (+0.2); 300: 7. Anna Mengarelli (Atl. Avis Macerata) 42”67 pb; 1000: 6. Elisa Marini (Cus Macerata) 3’03”93 pb; 1200 siepi: 5. Sofia Romagnoli (Atl. Avis Macerata) 3’59”90 pb; 80 ostacoli: 10. Rosa Lou Maroncelli (Atl. Avis Fano) 13”69 (+0.6); alto: 6. Sonia Gattari (Atl. Avis Macerata) 1.46; lungo: 10. Linda Damiani (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 4.77 (+1.8) pb; martello: 7. Teresa Ninno (Atl. Fabriano) 31.90; giavellotto: 10. Martina Trisolino (Atl. Avis Fano) 23.50; 4x100: 2. Elisa Domeniconi (Atl. Falconara), Sonia Gattari (Atl. Avis Macerata), Giulia Properzi (Sport Atl. Fermo), Alice Pagliarini (Atl. Avis Fano) 49”05.

TUTTE LE FOTO (di Leonardo Sanna)

File allegati:
- Risultati completi

La rappresentativa delle Marche al Trofeo Pratizzoli 2021 (foto di Leonardo Sanna)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate