Debutti azzurri nel weekend del Palaindoor

31 Gennaio 2020

Sabato 1 e domenica 2 febbraio, ad Ancona, tanti big attesi in gara e ultimi test per i marchigiani verso le rassegne tricolori con DIRETTA VIDEO STREAMING su atletica.tv

 

Un altro fine settimana di gare al Palaindoor di Ancona, l’ultimo prima della serie di rassegne tricolori che culminerà con gli Assoluti del 22-23 febbraio. L’attività al coperto entra sempre più nel vivo, dopo il successo di partecipazione degli scorsi weekend, e sono nuovamente attesi diversi protagonisti azzurri sulla pista e sulle pedane di via della Montagnola, sempre con diretta video streaming su atletica.tv. Si riparte alle ore 15.30 di sabato 1° febbraio, poi domenica doppio appuntamento: meeting assoluto alle 9.00 e giovanile dalle ore 15.00. Per molti atleti marchigiani sarà l’ultimo test prima dei campionati italiani: sabato è annunciata in pedana l’astista Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) che al recente Memorial Donzelli di Fermo ha eguagliato il primato regionale under 20 dell’asta con 3.60, mentre nel lungo Martina Ruggeri (Atl. Fabriano). Tra gli uomini il pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) in gara sui 200 metri insieme alla promessa Alessandro Moscardi e all’allievo Matteo Ruggeri, entrambi della Sef Stamura Ancona. Nel mezzofondo l’ascolano Stefano Massimi (Stamura) è iscritto nei 3000 di sabato e poi nei 1500 di domenica, una distanza in cui al femminile è attesa l’osimana Serena Frolli (Team Atl. Marche). Sui 60 al via Fabio Angelo Yebarth (Sport Atl. Fermo) e nei 400 metri il compagno di club Alfredo Santarelli, nell’asta Matteo Masciangelo (Sport Atl.

Fermo) dopo il recente progresso insieme agli altri giovani Edoardo Giommarini (Tam) e Mattia Perugini (Atl. Avis Macerata).

In chiave azzurra, domenica 2 febbraio è il giorno del debutto nel triplo per la vicentina Ottavia Cestonaro (Carabinieri), medaglia d’argento nel 2019 ai Mondiali militari dopo aver partecipato alla rassegna iridata, e per Dariya Derkach (Aeronautica). Particolarmente interessanti i 400 metri con la prima uscita stagionale su questa distanza di Raphaela Lukudo (Esercito), finalista agli Europei indoor, che mercoledì ha eguagliato il personale di 7”58 sui 60 nel capoluogo marchigiano. Se la vedrà con Chiara Bazzoni (Esercito), compagna di squadra nella 4x400 bronzo a Glasgow, e con l’altra azzurra Maria Enrica Spacca (Carabinieri). Nell’alto inizia il 2020 di Erika Furlani (Fiamme Oro), invece nel lungo torna in pedana il siciliano Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia) e nell’asta duello tra Alessandro Sinno (Aeronautica) e Max Mandusic (Trieste Atletica). Sui 60 metri Ilenia Draisci (Esercito) è la testa di serie in una gara che vedrà in azione anche la junior Chiara Gherardi (Fiamme Gialle) e la lunghista Laura Strati (Atl. Vicentina). Nel meeting di sabato pomeriggio, debutta il campione italiano outdoor del triplo Samuele Cerro (Enterprise Sport & Service). Da seguire i 200 metri, con il quattrocentista Daniele Corsa (Fiamme Oro), mentre sui 60 ostacoli al via Giulia Latini (Carabinieri). Probabile doppio impegno per il decatleta Simone Cairoli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni): 60hs nella prima giornata e poi asta in quella successiva.

File allegati:
- Iscritti e risultati (sabato)
- Iscritti e risultati (domenica)

Lorenzo Angelini (foto di Leonardo Sanna)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate