Del Gatto e Vandi campioni ai Giovanili

24 Febbraio 2013

Tre medaglie per le Marche, con il bronzo della Sef Stamura Ancona nella 4x200 juniores femminile

 

Due medaglie d'oro e una di bronzo per l'atletica marchigiana nell'ennesima edizione da record dei Campionati Italiani Giovanili Indoor conclusi oggi al Banca Marche Palas di Ancona, con 1200 atleti in gara e una tribuna da tutto esaurito. Ad aggiungere un'altra maglia tricolore alla loro già nutrita collezione sono lo junior Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) nel getto del peso e la mezzofondista Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) nei 1000 metri allieve, mentre la staffetta 4x200 metri juniores femminile della Sef Stamura Ancona sale sul terzo gradino del podio con Giorgia Giaccaglia, Martina Piergallini, Lorenza Tamberi, Martina Buscarini. Per Del Gatto è il quarto titolo nazionale in carriera: due anni fa vinse due ori da allievo (all’aperto e in sala), mentre nel 2009 si laureò campione italiano cadetti. Il suo miglior risultato di giornata arriva subito al primo lancio con 17.41, per una vittoria netta nei confronti dell’abruzzese Rocco Caruso, secondo con 16.67. Nato a Fermo l’8 luglio 1994, risiede a Montegiorgio e si allena nell’impianto di Porto San Giorgio sotto la guida del tecnico Alfio Petrelli. “Fa un bell’effetto - esclama Del Gatto - perché è il primo titolo da junior: mi mancava. Sono riuscito a rifarmi della scorsa stagione, quando una frattura al quinto metatarso del piede destro mi ha bloccato alla vigilia dei Campionati italiani all’aperto. Adesso sto bene, e punto a fare anche meglio di prima. C’è da sistemare qualcosa nella tecnica, comunque l’obiettivo di quest’anno è superare i 18 metri. E poi indossare la maglia azzurra: intanto al Triangolare indoor di sabato ad Ancona, ma anche più avanti, visto che a luglio ci sono gli Europei under 20 in casa, a Rieti”.

Invece la Vandi è al quinto oro tricolore. Un filotto di successi ininterrotto: due da cadetta (2010 e 2011), altri due nella categoria allieve durante la passata stagione, sugli 800 all’aperto e nei 1000 indoor.

Si tratta quindi di una conferma del titolo in sala, ottenuto di fronte a una concorrenza particolarmente agguerrita: infatti la Vandi cambia ritmo quando mancano 250 metri, però la toscana Chiara Ferdani e la veneta Anna Busatto provano a rimanere agganciate. Esito incerto sino al termine, ma anche stavolta la 16enne pesarese taglia il traguardo davanti a tutte in 2’59”43 e si apre in un enorme sorriso: “La gioia è grande, perché temevo di non esserci. Sono guarita dall’influenza soltanto pochi giorni fa, poi la gara è stata più difficile rispetto alle altre volte, ma forse anche per questo è ancora più bella”. Nata a Pesaro il 15 marzo 1996, è allenata dai genitori (il mezzofondista azzurro Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan).

Festeggia sul podio tricolore anche la 4x200 juniores della Sef Stamura Ancona: bronzo con Giorgia Giaccaglia, Martina Piergallini, Lorenza Tamberi, Martina Buscarini nel tempo di 1’45”98. Piazzamenti di rilievo per il pesista Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata), quinto con 14.71 nella gara juniores vinta da Lorenzo Del Gatto, e per la sprinter Paola Spina (Atl. Avis Macerata), che realizza il personal best nella semifinale dei 60 metri juniores con 7”77, piazzandosi poi settima nella successiva finale. All’ottavo posto chiudono l’allieva Mamadou Binta Diallo (Atl. Avis Macerata) sui 1000 metri e la staffetta 4x200 juniores della Tecno Adriatletica Marche con Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli, Arianna Biondi, Virginia Petetti.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
1° peso JM: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) 17.41
1ª 1000 AF: Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 2’59”43
3ª 4x200 JF: Giorgia Giaccaglia, Martina Piergallini, Lorenza Tamberi, Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona) 1’45”98
5° peso JM: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 14.71
7ª 60 JF: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 7”85 fin. A, 7”77 sf, 7”83 batt.
8ª 1000 AF: Mamadou Binta Diallo (Atl.

Avis Macerata) 3’06”30
8ª 4x200 JF: Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli, Arianna Biondi, Virginia Petetti (Tecno Adriatletica Marche) 1’49”82
10° 4x200 AM: Marco Capitanelli, Matteo Bronzi, Riccardo Raggi, Giovanni Cataldi (Sport Atl. Fermo) 1’36”25
10° 4x200 JM: Gabriel Adenegha, Gian Lorenzo D’Amico, Gabriele Tozzi, Nicolò Marinelli (Sport Atl. Fermo) 1’33”73
11ª 800 JF: Arianna Carbonari (Sef Stamura Ancona) 2’23”11
14° 1000 AM: Riccardo Pirozzi (Gp Avis Spinetoli Pagliare) 2’38”10
14° triplo AM: Livio Santarelli (Tecno Adriatletica Marche) 13.20
14° 4x200 AM: Nicola Cesca, Massimiliano Sileoni, Francesco Ranzuglia, Andrea Scattolini (Atl. Avis Macerata) 1’38”11
15ª 60 JF: Ilaria Bonafoni (Atl. Fabriano) 8”06 fin. B, 8”06 sf, 7”99 batt.
16° 4x200 JM: Francesco Cappanera, Daniele Corazza, Davide Romandini, Vittorio Santori (Tecno Adriatletica Marche) 1’34”96
17° 4x200 AM: Andrea Pacitto, Jacopo Berini, Gioele Giachè, Riccardo Ciabò (Tecno Adriatletica Marche) 1’39”01
17ª 4x200 AF: Annalisa Torquati, Sofia Gismondi, Prisca Iommi, Alessia Marinucci (Tecno Adriatletica Marche) 1’50”26
18° 4x200 AM: Ashadur Rahaman, Alessandro Latini, Gabriele Borgiani, Augustin Prego (Sef Stamura Ancona) 1’39”08
18ª 60 JF: Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona) 8”02 batt.
19° asta AM: Alessandro Tronelli (Sport Atl. Fermo) 3.80
21ª 4x200 AF: Elettra Ruggiero, Elena Giuliodori, Margherita Burattini, Virginia Vitali (Atl. Fabriano) 1’51”82
22ª 4x200 AF: Rachele Toppi, Eva Marangoni, Lara Becci, Costanza Muratori (Sport Atl. Fermo) 1’52”12
33° 60 AM: Augustin Prego (Sef Stamura Ancona) 7”37 batt.

PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR - ANCONA 2013
2 marzo: Incontro internazionale juniores Francia-Germania-Italia
8-9-10 marzo: Campionati Italiani master

Il servizio video a cura di Mario Giannini

File allegati:
- RISULTATI

L'esultanza di Eleonora Vandi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: