Doppio record ai Giovanili indoor

23 Febbraio 2013

Subito due primati italiani juniores al Banca Marche Palas di Ancona

 

Dopo la storica seconda giornata degli Assoluti Indoor di una settimana fa con tre primati italiani assoluti, oggi la parola "record" torna a risuonare per altre due volte sotto il tetto del Banca Marche Palas. Nella prima giornata dei Campionati Italiani giovanili indoor, andata in scena oggi nel capoluogo marchigiano, il risultato più eclatante è quello fatto registrare dal 18enne junior bresciano (ma nativo di El Paso, in Texas) Marcel Lamont Jacobs (Virtus CR Lucca), capace di 7,75 nel salto in lungo, misura superiore di un centimetro all’antico 7,74 di Roberto Veglia (Milano, 17-1-1976, vecchio di ben 37 anni!). L’altro primato italiano junior caduto oggi pomeriggio è quello dei 1500 metri femminili della categoria junior (al limite dei 20 anni d’età), stabilito da Federica Del Buono (Atletica Vicentina) con 4:23.91 (prec. 4:24.07, Eleonora Riga, Genova, 1-3-2003). Il talento della Del Buono per la corsa di resistenza è con ogni probabilità legato a fattori ereditari e parla anche un po' marchigiano: la giovane atleta è, infatti, figlia degli ex mezzofondisti azzurri Rossella Gramola e dell'anconetano Gianni Del Buono che proprio sui 1500 ha vestito per due volte l'azzurro ai Giochi Olimpici (Città del Messico 1968 e Monaco 1972). Appena due settimane fa, tra l'altro, la Del Buono si era laureata campionessa italiana di corsa campestre ad Abbadia di Fiastra (MC). Tra le altre cose di rilievo accadute nella giornata di oggi, va segnalato il 6,16 nel lungo allieve (al limite dei 18 anni) realizzato da Benedetta Cuneo, il 6,14 ottenuto nella stessa specialità dalla junior (specialista del triplo) Ottavia Cestonaro, ed il 2,08 nell’alto dell’allievo livornese Filippo Lari. Sulla pista, notevoli le prove sui 60 metri ostacoli maschili dell’allievo Giuseppe Biondo (Cus Palermo), capace di 7.94 (terza prestazione italiana di sempre sulle barriere alte 91 centimetri) e quella dello junior Lorenzo Perini (Osa Saronno Libertas), primo in 7.90 (ostacoli da un metro).

Domani seconda e conclusiva giornata di gare: in pedana, tra gli altri, la campionessa italiana assoluta dell'asta Roberta Bruni (Studentesca Cariri), già selezionata per gli Europei di Goteborg della prossima settimana e che proprio qui, domenica scorsa, ha portato il record italiano assoluto a 4,60 a soli 3 centimetri dal primato mondiale junior. Che sia domani l'occasione giusta per riprovarci? In chiave marchigiana, tre i finalisti (primi 8) marchigiani: l'allievo Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) quinto nel peso con 15,14, la junior Elisa Copponi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) sesta nei 1500 con 4:43.74 e l'allievo Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) sesto nel lungo con 6,66 eguagliando il primato personale all’aperto.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
5° peso AM: Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) 15.14
6ª 1500 JF: Elisa Copponi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 4’43”74
7° lungo AM: Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) 6.66
9° 1500 JM: Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) 4’10”15
9ª 1500 JF: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 4’50”65
11° 60hs AM: Andrea Pacitto (Tecno Adriatletica Marche) 8”43 fin. B, 8”50 sf, 8”55 batt.
12° alto JM: Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) 1.90
14ª 400 AF: Annalisa Torquati (Tecno Adriatletica Marche) 59”57 batt.
15ª asta AF: Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 2.85
19° 400 JM: Nicolò Marinelli (Sport Atl. Fermo) 51”26
19° 60hs JM: Vittorio Santori (Tecno Adriatletica Marche) 8”75 sf, 8”67 batt.
23ª 60hs AF: Elettra Ruggiero (Atl. Fabriano) 9”36 batt.
43ª 60hs AF: Genny Caporalini (Atl. Recanati) 10”18 batt.
45° 60hs AM: Leonardo Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 8”92 batt.
rit. marcia 5km AM: Elio Orazi (Atl. Avis Macerata)
rit. 60hs AF: Alessia Marinucci (Tecno Adriatletica Marche) rit. sf, 9”33 batt.
rit. marcia 3km JF: Veronica Botticelli (Tecno Adriatletica Marche)
 
PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR - ANCONA 2013
23-24 febbraio: Campionati Italiani allievi e juniores
2 marzo: Incontro internazionale juniores Francia-Germania-Italia
8-9-10 marzo: Campionati Italiani master
 

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: