EuroTeam: in azzurro Tamberi e Barontini

24 Maggio 2021

Sabato l’esordio stagionale per il primatista italiano dell’alto, domenica in gara l’ottocentista negli Europei a squadre di Chorzow, in Polonia

 

Sempre più azzurra la stagione dell’atletica. Sempre più ricca di appuntamenti anche a livello internazionale, sulla strada che porta alle Olimpiadi di Tokyo. Nel prossimo weekend è in arrivo uno dei principali eventi dell’anno: gli Europei a squadre di Chorzow, in Polonia, sabato 29 e domenica 30 maggio. L’Italia è nella massima serie, la Super League, insieme a Francia, Germania, Gran Bretagna, Portogallo e Spagna, oltre ai padroni di casa e campioni in carica della Polonia, mentre l’Ucraina ha rinunciato. Tra gli atleti convocati per la trasferta, spiccano i nomi di due marchigiani.

Nell’alto tocca a Gianmarco Tamberi, il capitano della formazione azzurra. Per Gimbo sarà l’esordio all’aperto nel 2021, dopo un inverno entusiasmante in cui è tornato su misure che non superava da cinque anni. Con il volo di 2,35 agli Assoluti indoor nella sua Ancona, poi ripetuto agli Europei al coperto di Torun, proprio in Polonia, dove ha conquistato la medaglia d’argento. Il recordman italiano si presenta da favoritissimo per la vittoria, perché tutti gli avversari hanno un primato inferiore a 2,30. Si riparte dalle ore 17.01 di sabato, per iniziare la ricerca della migliore condizione verso i Giochi.

Ha invece già debuttato negli 800 metri Simone Barontini, con il secondo posto al meeting di Savona in una gara condotta su ritmi non troppo veloci (1’48”95). Ormai da tempo il 22enne cresciuto nella Sef Stamura Ancona è il numero uno a livello nazionale, nonostante la giovane età, e quindi il titolare in una rassegna che l’ha già visto partecipare all’ultima edizione, quella del 2019. In questa stagione ha continuato i suoi progressi con il superamento del primo turno agli Europei in sala, dove ha corso la semifinale, e il record personale al coperto (1’47”51) vincendo il quinto titolo italiano assoluto di fila al Palaindoor. Domenica alle ore 13.44 il via di una gara impegnativa: entra in pista con il settimo accredito degli otto atleti iscritti, nella start list comandata dal britannico Jake Wightman. Il cammino per la qualificazione olimpica passa anche da qui, per guadagnare punti nel ranking mondiale. Farà parte della squadra azzurra anche Giovanni Faloci, discobolo umbro che nei Societari gareggia per l’Atletica Avis Macerata, ed è selezionato nella stessa specialità come riserva non viaggiante l’ascolano Nazzareno Di Marco.

File allegati:
- La pagina EA della manifestazione

Simone Barontini (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate