GSS | CON I CADETTI RITORNA L?ATLETICA A SENIGALLIA




 

 

Una notizia bella due volte. Perché quando oltre 400 giovani di tutte le Marche si ritrovano insieme per una giornata di sport vuol dire che il binomio scuola e atletica ricomincia a funzionare. Perché finalmente un evento di atletica di portata regionale torna sulla pista de “Le Saline” di Senigallia (AN), città che fino a qualche anno fa era stata più volte e con successo il palcoscenico di tanti eventi nazionali di atletica leggera. Che magari questo, anche grazie alla ripristino di campo e pedane, sia l’inizio di un nuovo capitolo per la storia di questo sport sulla spiaggia di velluto.

 

Intanto, oggi, alla fase regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi la partecipazione è stata massiccia con centinaia di cadetti e cadette, approdati qui dopo le selezioni locali e provinciali. In palio, oltre al titolo di Campione Regionale Studentesco under 16, anche l’accesso alla Finale Nazionale, in programma a fine mese a Formia (LT). E a conquistare il pass per l’ambito appuntamento tricolore sono stati l’Istituto Comprensivo Nardi di Porto San Giorgio a livello maschile e l’Istituto Comprensivo Padalino di Fano in campo femminile, scuole vittoriose grazie ad un’autentica collezione di vittorie ed ottime piazzamenti in tutte le varie discipline ad opera dei propri studenti.

 

Tra i migliori da segnalare i 5,13 m saltati, regalando parecchi centimetri alla battuta, dalla lunghista ascolana Eleonora Tardelli (IC D’Azeglio), già in evidenza in questo esordio di stagione anche nello sprint con la maglia dell’ASA Ascoli. Oltre a lei, bene pure l’altista sangiorgese Gioia Iacopini (Galilei-Marconi) salita a 1,53, l’ostacolista urbinate Jenny Mascia (IC Volponi), prima in 12.4 e la velocista anconetana Martina Buscarini (IC Posatora Piano) che negli 80 piani, vinti in 10.2, ha avuto ragione al photofinish dell’elpidiense Roberta Del Gatto (IC Bacci). Prova convincente anche per la mezzofondista Alessia Beccacece (IC Camerano) nei 1000 m (3:09.4).

 

I RISULTATI

CADETTI: 80: Davide Arduini (IC Galilei PS – 9.9) – 80hs: Ludovico Quarticelli (IC Posatora-Piano AN – 11.6) - 1000: Aleramo Valentini (Galilei-Marconi – 2:57.0) – alto: Giulio Perini (ISC Nardi PSG – 1,67) – lungo: Danilo Cangiano (ISC Nardi PSG – 5,41) – marcia 2km: Matteo Bugiolacchi (IC Mazzini Castelfidardo - 10:17.4) – peso: Lorenzo Del Gatto (ISC Montegiorgio – 12,53) – 4x100: Cornettone-Del Gatto-Traini-Cangiano (ISC Nardi PSG – 51.3)    

CADETTE: 80: Martina Buscarini (IC Posatora-Piano AN – 10.2) – 80hs: Jenny Mascia (IC Volponi Urbino – 12.4) - 1000: Alessia Beccacece (IC Camerano – 3:09.4) – alto: Gioia Iacopini (Galilei-Marconi – 1,53) – lungo: Eleonora Tardelli (IC D’Azeglio AP – 5,13) – peso: Camilla Orazi (IC Corridonia – 10,63) – marcia 2km: Mary Lattanzi (IC Corridonia – 12.16.9) – 4x100: Speranzoni-Procaccini-Sbarbati-Acquaroli (IC Corridonia – 56.5)

 

CLASSIFICHE

CADETTI: 1. ISC “Nardi” Porto San Giorgio – 2. IC “Lorenzo Lotto” Jesi – 3. IC “Da Vinci-Ungaretti” Fermo

CADETTE: 1. IC “Padalino” Fano – 2. SM “Alighieri” Macerata – 3. ISC “Nardi” Porto San Giorgio         

 



Condividi con
Seguici su: