Indoor: scatta il febbraio tricolore ad Ancona

07 Febbraio 2020

Al via la serie dei quattro campionati italiani, con più di 1200 atleti-gara nella rassegna juniores e promesse del weekend

 

Parte il febbraio tricolore dell’atletica ad Ancona, che sabato 8 e domenica 9 ospiterà i Campionati italiani juniores e promesse indoor. Giovani protagonisti in un weekend di grande partecipazione: sono iscritti più di 1200 atleti-gara in rappresentanza oltre 200 società, per contendersi 52 titoli nazionali. Sarà la 26esima volta che il capoluogo marchigiano accoglierà l’evento, nella serie di 45 edizioni complessive. Tanti i motivi di interesse sul piano agonistico, in vista delle manifestazioni internazionali del 2020. Per gli juniores l’appuntamento principale sarà con i Mondiali under 20 di Nairobi (Kenya, 7-12 luglio), mentre le promesse affronteranno i Campionati del Mediterraneo under 23 a La Nucia, in Spagna (6-7 giugno). Dopo le prove multiple dello scorso fine settimana a Padova, nei prossimi weekend ad Ancona si svolgeranno invece le altre rassegne nazionali con il clou rappresentato dagli Assoluti indoor del 22-23 febbraio.

Nella categoria under 20, che vedrà impegnate le classi 2001 e 2002, tornano in gara molti dei protagonisti delle ultime stagioni a cominciare da Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon), la campionessa europea U20 del salto in lungo, dopo il debutto di venerdì scorso con la sua prima esperienza in un grande meeting internazionale (a Karlsruhe, in Germania). Al maschile ha messo a segno un esordio da record il pugliese Carmelo Musci (Fiamme Gialle), subito oltre i venti metri nel getto del peso con il primato nazionale juniores (20,25 proprio ad Ancona). Nell’alto Idea Pieroni (Atl. Virtus Cr Lucca), appena entrata nella categoria, è diventata la quarta under 20 di sempre al coperto con il recente 1,87 di Udine. Attese le velociste Dalia Kaddari (Fiamme Oro) e Chiara Gherardi (Fiamme Gialle), inserite nel gruppo della 4x100 assoluta. Poi i due ragazzi del 2002 che hanno fatto salire il tricolore sul gradino più alto del podio: Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), campione europeo under 18 dei 400 metri nel 2018, e Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), medaglia d’oro nei 200 al Festival olimpico della gioventù europea. Sfide avvincenti nei 60 ostacoli: da seguire i progressi di Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e di Franck Brice Koua (Cus Pro Patria Milano), che si sono inseriti nella top ten italiana alltime, mentre sulle pedane dei salti già in evidenza nel primo scorcio di attività la triplista Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) e l’astista Monica Aldrighetti (Bracco Atletica). Le gare avranno anche un orizzonte azzurro: l’appuntamento più vicino è con l’incontro internazionale indoor di Minsk (Bielorussia, 25-26 febbraio).

Tra gli under 23, al via molti nomi che hanno già fatto il loro esordio in Nazionale assoluta e che possono puntare agli eventi internazionali del 2020, dai Giochi olimpici di Tokyo agli Europei di Parigi, oltre che a quelli dedicati alla fascia d’età (1998-1999-2000). Esordio stagionale al Palaindoor per il triplista azzurro Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle) che ha già vissuto l’esperienza dei Mondiali di Doha, dopo la medaglia di bronzo agli Europei di categoria a Gavle. Quattrocento metri per la staffettista azzurra Rebecca Borga (Fiamme Gialle), mentre negli 800 è atteso il padrone di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre), fresco di 1:47.73 a Ostrava, e al femminile sulla stessa distanza non mancherà Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre), anche lei già sbarcata in Nazionale agli Europei a squadre di Bydgoszcz 2019. Fari puntati anche su due atleti che sono cresciuti nelle ultime settimane, da Mattia Montini (Carabinieri), autore della migliore prestazione italiana U23 nei 60hs (7.72) all’astista Max Mandusic (Trieste Atletica), salito a 5,50 domenica scorsa. Nei 60 da seguire il confronto tra le sprinter Chiara Melon e Alessia Pavese, entrambe dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group, e cerca conferme nei 60hs Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri) nella stagione del rientro.

DIRETTA STREAMING - Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv nelle due giornate di gare, sabato 8 e domenica 9 febbraio, per vivere le sfide e le emozioni della rassegna giovanile.

RIEPILOGO DATE CAMPIONATI ITALIANI - ANCONA INDOOR 2020
8-9 febbraio: Campionati italiani juniores e promesse indoor
15-16 febbraio: Campionati italiani allievi indoor
22-23 febbraio: Campionati italiani assoluti indoor
28 febbraio-1° marzo: Campionati italiani master indoor
 

File allegati:
- Iscritti e risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate