Indoor, un super week-end nelle Marche

01 Febbraio 2013

Esordio stagionale per il triplista Greco al Banca Marche Palas di Ancona, con più di mille atleti in gara. Sabato anche il Memorial Donzelli a Fermo

 

Inizia il mese più caldo dell’atletica indoor, quello di febbraio. E subito con un ricco programma di gare tra sabato 2 e domenica 3 febbraio, quando manca soltanto un mese all’evento internazionale della stagione: gli Europei indoor di Goteborg (Svezia, 1-3 marzo). Nel meeting di domani al Banca Marche Palas di Ancona, c’è attesa per l’esordio del triplista Daniele Greco. Il 23enne pugliese delle Fiamme Oro è stato uno dei protagonisti assoluti nel 2012, con il quarto posto in finale ai Giochi Olimpici di Londra e il quinto nei Mondiali al coperto di Istanbul dove realizzò il primato personale in sala con 17.28. “Per scaramanzia, non voglio parlare di misure - dichiara l’azzurro - e dico solo che quella di Ancona è una pedana con la quale ho un ottimo feeling. Un anno fa ho debuttato qui con 17.24 e poi sappiamo come è andato il resto della stagione. Sarà una prova generale in vista degli Assoluti del 16-17 febbraio, e spero di non smentire la tradizione!”. La gara di salto triplo maschile darà il via alla riunione di sabato 2 febbraio, alle ore 16, e vede la partecipazione anche del veronese Michele Boni (Aeronautica), che quindici giorni fa si è migliorato fino a 16.65. Sui 60 ostacoli maschili, si rinnova il duello tra i due avieri marchigiani Giovanni Mantovani e Andrea Cocchi: entrambi cresciuti rispettivamente con 7”84 e 7”99 di recente. Altre gare interessanti nei 200 metri, con l’aviere Alessandro Berdini e la promessa Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata), poi il salto in alto con Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) e Giulio Ciotti (Fiamme Azzurre), invece nel peso juniores ci sarà il marchigiano Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), argento tricolore della passata stagione. Nel lungo donne è annunciata la campionessa italiana Tania Vicenzino (Esercito), mentre nel peso ci sarà Julaika Nicoletti (Forestale). Per il mezzofondo, sulla distanza dei 3000 metri, iscritti Eleonora Berlanda (Fiamme Oro) al femminile e Michele Fontana (Aeronautica) fra gli uomini. Molte giovani sui 200 femminili: Maria Benedicta Chigbolu (Atl. Studentesca CaRiRi), la promessa Flavia Battaglia (Bracco Atletica), le junior Francesca Scapin (Atl. Vicentina), Johanelis Herrera (Fondazione Bentegodi Verona) e Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona).

Più di 430 gli atleti in questa riunione, mentre domenica saranno oltre 660 per un totale previsto di circa 1100 partecipanti a livello assoluto.

Nel pomeriggio di sabato 2 febbraio, all’impianto indoor di Fermo, torna il Memorial Roberto Donzelli di salto con l’asta. Un meeting nazionale che, alla sua sesta edizione, si conferma come una delle principali tappe per la specialità nella stagione al coperto. Quest’anno è annunciata la presenza di Roberta Bruni (Atl. Studentesca CaRiRi), che appena due settimane fa sulla stessa pedana ha portato a 4.30 il record italiano juniores al coperto. L’anno scorso vinse il padovano Marco Boni (Aeronautica) con 5.60, realizzando in quell’occasione il minimo per gli Europei, mentre al femminile riuscì ad imporsi la marchigiana Nadia Caporaletti (Cus Pisa Atl. Cascina) saltando 3.35. La manifestazione è organizzata dalla Sport Atletica Fermo insieme alla famiglia Donzelli, uniti dalla volontà di ricordare Roberto, astista prematuramente scomparso nel 1992, a cui è intitolato il palaindoor cittadino. Si comincia alle ore 15.30 con la prova femminile, a seguire (ore 17.30) la prova maschile.

Domenica 3 febbraio riparte l’attività al Banca Marche Palas di Ancona: dalle ore 9.15 la tradizionale kermesse giovanile del mattino, che prevede inoltre alcune gare master, poi dalle 15.30 un altro meeting assoluto nazionale. Da seguire sui 400 metri le promesse Eusebio Haliti (Pol. Rocco Scotellaro Matera), fresco di record personale con 47”24, e Vito Incantalupo (Enterprise Sport & Service); al femminile le due azzurre ai Giochi Olimpici di Londra nella staffetta 4x400 metri, Elena Bonfanti (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni) e Chiara Bazzoni (Esercito), con la junior Lucia Pasquale (Olimpia Club Molfetta) e l’allieva Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata). Da seguire anche il rettilineo dei 60 metri: in campo maschile Roberto Donati (Esercito) e Giovanni Tomasicchio (Asvel), tra le donne Maria Aurora Salvagno (Aeronautica) e Judy Ekeh (Reggio Event’s). Nel triplo femminile, attenzione alla primatista italiana juniores outdoor Francesca Lanciano (Cus Pisa Atl. Cascina) e all’altra azzurrina Ottavia Cestonaro (Atl. Vicentina), appena entrata nella categoria under 20.
 
CORSA CAMPESTRE - Sempre domenica 3 febbraio va in scena il 5° Cross Country Città di Cingoli, che assegnerà i titoli marchigiani individuali master di corsa campestre. La manifestazione, organizzata dall’Atletica Cingoli, sarà valida anche come seconda prova del Campionato regionale per società ragazzi (under 14) e cadetti (under 16).

File allegati:
- ISCRITTI - sabato 2 febbraio
- ISCRITTI - domenica 3 febbraio (pomeriggio)


Condividi con
Seguici su: