Marcia, crescono i giovani marchigiani a Roma

20 Aprile 2021

Nella prova interregionale dei campionati di società si migliora la promessa Giulioni sui 10.000 metri. La cadetta Marini diventa leader italiana dell’anno tra le under 16

 

Si mettono in evidenza i giovani marciatori delle Marche a Roma, nella prova interregionale su pista dei campionati di società. La gara femminile assoluta vede al secondo posto Anastasia Giulioni (Cus Macerata) con il nuovo record personale di 50’13”1 che vale anche la terza posizione nelle graduatorie italiane under 23 di questa stagione sui 10.000 metri. Terza l’altra ventenne e compagna di club Giulia Miconi, un mese dopo il bronzo tricolore della 20 chilometri, al traguardo in 51’13”8.

Al maschile nuovo progresso di un atleta del Cus Macerata, lo junior Alessandro Tanoni che si piazza secondo e abbassa di un minuto il proprio limite con 46’57”2 davanti a Mattia Grilli (Atl. Civitanova), terzo in 47’05”8, a sua volta protagonista di un ampio miglioramento. Sempre nella categoria under 20, però tra le donne, terza l’osimana Stella Rinaldi (Team Atl. Marche) con 55’15”5 e quarta Francesca Cinella (Atl. Avis Macerata) che chiude in 57’08”8.

Notevole anche il risultato di Elisa Marini (Cus Macerata), vincitrice della gara cadette di 3000 metri con 14’39”2. La vicecampionessa italiana firma così la migliore prestazione nazionale under 16 dell’anno. Al sesto posto invece Sofia Tomassoni (Grottini Team Recanati) in 17’01”1.

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate