Mediterranei U23: tre volte sul podio a Pescara

12 Settembre 2022

Medaglia d’oro per Elisabetta Vandi con la staffetta 4x400 dell’Italia dopo l’argento individuale nei 400 metri, al secondo posto anche il martellista Olivieri in maglia azzurra

 

Ancora medaglie a livello internazionale per gli atleti delle Marche. Nei Campionati del Mediterraneo under 23, a Pescara, continua la lunga estate di successi con tre piazzamenti sul podio. Al ritorno in maglia azzurra Elisabetta Vandi riesce a conquistare l’argento sui 400 metri e firma il crono di 53”41 per avvicinare il primato stagionale di 53”32. La pesarese delle Fiamme Oro, cresciuta nell’Atletica Avis Macerata, festeggia poi il trionfo con la staffetta 4x400 dell’Italia che la vede schierata in prima frazione per passare il testimone alle compagne di squadra: la romana Eloisa Coiro, già d’oro negli 800 metri, la debuttante ligure Ilaria Accame e quindi la bresciana Alessandra Bonora, vincitrice dei 400 in 53”00 nei confronti proprio della 22enne marchigiana. Al traguardo le azzurre chiudono con il tempo di 3’34”25 davanti a Spagna (3’43”21) e Francia (3’43”61).

“Concludere questa manifestazione con un oro in casa - racconta - e con il tifo di tutta la squadra mi ha trasmesso una carica incredibile, dopo anni passati ai box e nonostante la mancata preparazione invernale, dovuta alla lesione del tendine del femorale”.

Un altro argento individuale è quello nel martello di Giorgio Olivieri, che arriva a una spanna dalla vittoria. Fino alla quarta prova il 21enne dei Carabinieri si trova in testa alla gara, dopo aver lanciato a 71.09 nel secondo turno, ma viene superato dal francese Jean-Baptiste Bruxelle con 71.31 al quinto e infine 71.37 al sesto e ultimo ingresso in pedana. Sul terzo gradino il greco Ioannis Korakidis, campione mondiale under 20 in carica, con 65.17. La stagione del sangiorgese si chiude con la seconda medaglia dell’anno, da aggiungere al bronzo nei Giochi del Mediterraneo di inizio luglio a Orano, in Algeria. Nei 400 ostacoli finisce invece ai piedi del podio l’osimana Angelica Ghergo, quarta in 59”55.

(foto di Donato Chiavatti)

File allegati:
- Risultati

Le azzurre della 4x400 con Elisabetta Vandi a sinistra


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate