Meeting San Giuliano, riparte l’atletica

08 Settembre 2013

A Macerata premiati Del Gatto (peso) e Piangerelli (400 metri)

 

Lo stadio Helvia Recina di Macerata ha ospitato l’edizione numero 26 del Meeting di San Giuliano, inserito nelle iniziative della festa patronale. Per la tradizionale riunione che apre la seconda parte di stagione, valida come Coppa Banca Marche, il miglior risultato tecnico maschile è il 16.35 del pesista montegiorgese Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), campione italiano juniores, che nell’occasione realizza il primato personale con l’attrezzo da 7,260 kg. A lui va il Memorial Delio Salvucci, storico vicepresidente dell’Atletica Avis Macerata, club organizzatore dell’evento con il patrocinio del Comune di Macerata e della Provincia di Macerata. Tra le donne invece a conquistare il trofeo intitolato alla discobola Jessica Palmieri è la quattrocentista Donata Piangerelli (Acsi Italia Atletica), di Porto Recanati, che corre il giro di pista in 57”23. In evidenza poi, sui 400 maschili, la promessa Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) con il personal best di 48”36 sulla distanza piana dopo essere stato, in questa stagione, semifinalista agli Europei under 23 e quinto agli Assoluti nel giro di pista con ostacoli. Si comporta bene nel giavellotto anche la promessa Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno), che continua a progredire e arriva fino a 61.12, davanti allo junior Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata), secondo con 59.18. Sui 100 metri femminili vince Paola Spina (Atl. Avis Macerata) in 12”61, mentre nella categoria cadetti si mettono in evidenza Riccardo Natali (Sacen Corridonia), 12.45 nel triplo, e Sokhona Kebe (Sacen Corridonia), 10”54 sugli 80 metri.

Presente alla manifestazione Romano Carancini, sindaco di Macerata, insieme all’assessore comunale allo sport Alferio Canesin, a quello provinciale Giovanni Torresi e alla presidente dell’Avis comunale di Macerata, Elisabetta Marcolini.
 
RISULTATI (Macerata, 7 settembre)
Uomini. 100: Christopher Gandola (Libertas Orvieto) 11”16 (0.0); 400 e 110hs: Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) 48”36 e 15”28 (+0.1); 800: Leonardo Zucchini (Atl. Civitanova) 1’52”70; 3000: Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) 8’46”53; 110hs allievi: Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) 14”76 (+0.6); 400hs: Alberto Cipriani (Aterno Pescara) 57”54; alto: Valentino Teodori (Sport Atl. Fermo) 1.89; asta: Andrea Sinisi (Atl. Gran Sasso) 4.70; triplo: Federico Conti (Aru Terni) 12.76 (+0.2); peso: Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) 16.35; disco: Ilario Santucci (Asa Ascoli Piceno) 39.25; giavellotto: Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno) 61.12; 4x100: Atl. Avis Macerata allievi (Marco Chiodera, Francesco Ranzuglia, Andrea Scattolini, Nicola Cesca) 45”47.
Donne. 100: Paola Spina (Atl. Avis Macerata) 12”61 (0.0); 400: Donata Piangerelli (Acsi Italia Atletica) 57”23; 800: Roberta Zucchini (Atl. Brescia 1950) 2’20”07; 100hs: Francesca Mancini (Aterno Pescara) 16”87 (0.0); asta: Eleonora Brodoloni (Sport Atl. Fermo) 3.10; triplo: Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) 11.06 (+0.1); peso e giavellotto: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 10.45 e 35.40; disco: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 24.33;
Cadetti. 80: Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata) 9”76 (+0.2); 1000: Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 2’54”39; triplo: Riccardo Natali (Sacen Corridonia) 12.45 (+0.7); giavellotto: Lorenzo Nocelli (Atl. Avis Macerata) 44.21;
Cadette.

80: Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 10”54 (+0.2); 1000: Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) 3’17”11; lungo: Giulia Antonelli (Atl. Avis Macerata) 5.01 (+0.4); disco: Elena Pacioni (Atl. Avis Macerata) 25.81.
Ragazzi. 60: Carlo Ripani (Asa Ascoli Piceno) 8”68; 1000: Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 3’09”39; lungo: Andrea Palmieri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 4.18; vortex: Leonardo Palombini (Atl. Avis Macerata) 35.74.
Ragazze. 60: Chiara Diomedi (Sport Atl. Fermo) 8”95; 1000: Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 3’16”72; lungo: Maria Vallario (Runners Termoli) 4.34; vortex: Elisa Nunziante (Atl. Avis Macerata) 32.45; 4x100: Atl. Avis Macerata (Alessandra Cicarè, Tatiana Baiocco, Sara Annibali, Chiara Tomassini) 58”47.


Donata Piangerelli premiata (con le quattrocentiste Yara Sulli e Elena Bruni) da Elisabetta Marcolini, presidente dell'Avis comunale di Macerata


Paola Spina si aggiudica la gara sui 100 metri


Podio del lungo cadette, vinto da Giulia Antonelli su Camilla Curzi e Maria Nora Conti


La premiazione dei 1000 ragazze, con Emma Silvestri davanti a Maria Cavalieri e Ludovica Ruzzetta
(foto di Maurizio Iesari)

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: